facebook twitter rss

Dà in escandescenza all’ufficio anagrafe
e spacca una porta a vetri: denunciato

PORTO SANT'ELPIDIO - Vista la situazione di grande tensione sono subito arrivati gli uomini della Municipale che hanno spiegato all'uomo la prassi da seguire per poter procedere alla modifica del documento da lui richiesta. L'uomo, di tutta risposta ha preso e se n'è andato sbattendo la porta a vetri e mandandola in frantumi
Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Porto Sant’Elpidio

 

Momenti di tensione questa mattina all’interno dell’ufficio anagrafe del Comune di Porto Sant’Elpidio. Decisivo l’intervento degli uomini della polizia municipale e successivamente dei carabinieri. Erano circa le 10.45 quando un uomo di 56 anni si è recato allo sportello anagrafe per chiedere una serie di modifiche ai documenti. Di fronte alla spiegazione, da parte del dipendente, relativa all’impossibilità di procedere alla richiesta e alla procedura da rispettare, l’uomo ha iniziato ad innervosirsi fino ad andare in escandescenza.

Vista la situazione di grande tensione sono subito arrivati gli uomini della Municipale che hanno cercato di portare la calma spiegando all’esagitato la prassi da seguire per poter procedere alla modifica del documento da lui richiesta. L’uomo, di tutta risposta ha preso e se n’è andato sbattendo la porta a vetri e spaccandola a seguito della violenza del colpo. Da qui l’intervento della Municipale e dei carabinieri che hanno denunciato il 56enne per danneggiamento di bene pubblico.

P.P.

 

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti