facebook twitter rss

Riservato alle ambulanze…a parole
la denuncia dai mezzi di soccorso,
Livini: “Chi non può sostarvi sarà sanzionato”

FERMO - Nel mirino le auto posteggiate negli stalli riservati alle ambulanze all'ospedale di Fermo. Il direttore Av4: "Verificheremo subito la situazione"
Print Friendly, PDF & Email

“Il cartello  parla chiaro: riservato ambulanze. Ma non passa giorno che non troviamo automobili private, civili, parcheggiate negli stalli di sosta individuate per i mezzi di soccorso”. E’ la denuncia-segnalazione di alcuni soccorritori che si trovano costretti, anche se a malincuore, a segnalare una situazione che per chi quotidianamente è in campo, in strada, per soccorrere o offrire un servizio ai cittadini, rappresenta se non altro un impedimento, un ostacolo che andrebbe sicuramente rimosso.

Il direttore Av4, Licio Livini

“Ci capita spessissimo di arrivare all’ospedale di Fermo con dei pazienti per delle visite programmate. Arriviamo e troviamo la sorpresa: alcuni dei posti riservati alle ambulanze (nel posteggio sotto all’ex pronto soccorso) sono occupati da auto. E il viavai di ambulanze di certo rende ognuno di quei parcheggi per noi preziosissimo. Ora non ci interessa se quelle auto hanno dei permessi per l’ospedale o se, addirittura, sono oggetto di veri e propri parcheggi selvaggi. Per questo tipo di accertamenti c’è, ci dovrebbe essere, qualcun altro. A noi interessa solo il problema rappresentato dal fatto che arriviamo in un parcheggio dove sono stati previsti dei posti per le ambulanze e, invece, siamo costretti a sostare dove capita perché non possiamo certo attendere, con il paziente da accompagnare alla visita, che l’eventuale furbetto di turno sposti la sua auto. Chiediamo solo che chi di dovere effettui dei controlli, e eventualmente trovi una soluzione, per mettere fine a questo disagio”.

Un problema di cui si fa direttamente carico il direttore dell’Area vasta 4, Licio Livini. Poche parole ma decise, quelle del direttore dell’Area vasta 4, dettate dal principio cardine del rispetto delle regole: “Abbiamo fatto in modo di regolarizzare i pochi posti auto intorno all’ospedale. Sicuramente verificheremo subito la situazione. E una cosa è certa: chi non è autorizzato a parcheggiare in quei posteggi verrà sanzionato”.

g.f.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X