facebook twitter rss

Fermana, si prepara
alla sfida alla FeralpiSalò

Print Friendly, PDF & Email

Non è un momento facile per la Fermana che nel freddo glaciale dello Stadio Atleti Azzurri d’Italia ha incassato la seconda sconfitta consecutiva, dopo quella di Pordenone, nonostante una buona prestazione e le numerose occasioni create contro i padroni di casa dell’Albinoleffe. Una sconfitta amara, arrivata a causa della rete messa a segno da Gelli, dopo numerose occasioni create da Lupoli e compagni. Alla vigilia entrambe le squadre l’avevano definita una partita dal peso specifico non indifferente: il punto di distacco in graduatoria era lì pronto a testimoniarlo.

La partenza era stata a vantaggio degli uomini di mister Destro, capitata sui piedi di Arturo Lupoli, con il pallone di poco a lato. L’Albinoleffe ha dimostrato di sapersi difendere e di poter sfruttare gli spazi in ripartenza. E’ proprio in una di queste situazioni che al 20’ Gonzi salta il diretto avversario e calcia, Valentini respinge ma Gelli è il più lesto di tutti ed insacca il pallone del vantaggio bluceleste.

Il prossimo impegno vedrà la Fermana impegnata allo stadio Recchioni contro la FeralpiSalò. Sarà una sfida molto dura, contro una squadra che occupa la sesta posizione in classifica e che quindi nutre forti speranze per l’accesso ai play off che portano alla Serie B. C’è da ritrovare una verve offensiva persa nelle ultime gare, e la mentalità di chi deve lottare su ogni pallone per racimolare punti fondamentali per la classifica.

La Fermana, dopo 28 gare di campionato, occupa la tredicesima posizione in classifica avendo racimolato 32 punti fino a questo momento. La classifica, dunque, si fa difficile, visto che la zona play out è distante quattro punti, a quota 28.

I prossimi avversari della Fermana, nella sfida in programma domenica 25 marzo alle ore 16:30, occupano invece la sesta posizione in classifica, a quota 41 punti, ad appena quattro lunghezze dal secondo posto occupato dalla Sambenedettese. Più staccato il Padova capolista che ha racimolato 53 punti in 27 gare di campionato di questa Serie C Gruppo B.

Gli uomini di mister Destro sono già all’opera per preparare al meglio una gara che li vede costretti a conquistare i tre punti per tenere lontana la zona play out, e continuare a coltivare il sogno play out. Le previsioni di Betstars non sembrano essere delle migliori, ma il bello del calcio è anche questo, andare anche contro i pronostici della vigilia. La dirigenza fermana ha chiesto uno sforzo a tutta la squadra, col mister in testa, per far sì che si raggiunga l’obiettivo stagionale e regalare soddisfazione ai propri tifosi, sempre pronti a sostenere la squadra.

La gara di domenica in programma allo stadio Recchioni potrebbe dire molto sul momento psico fisico della Fermana, chiamata a lasciarsi alle spalle le due sconfitte consecutive ed a ritrovare la vittoria che manca ormai da sei gare. Era il 10 febbraio, infatti, quando la Fermana si impose sul Teramo col risultato di 4 a 2. Dopo quella vittoria, sono arrivate tre sconfitte e due pareggi in cinque partite.

Redazionale esterno

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X