facebook twitter rss

Liberazione e 2 giugno,
dai giovani le idee per i manifesti

SANT'ELPIDIO A MARE - Nuova edizione per il concorso Pro Patria, indetto dall’Amministrazione comunale ed indirizzato ai ragazzi della scuola secondaria
Print Friendly, PDF & Email

 

Torna il concorso Pro Patria, indetto dall’Amministrazione comunale di Sant’Elpidio a Mare, Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili e indirizzato ai ragazzi della scuola secondaria.

Si tratta di un concorso di opere grafiche per disegnare lo sfondo dei manifesti pubblici che l’Amministrazione comunale affiggerà sul territorio cittadino al fine di commemorare le ricorrenze civili del 25 aprile “Festa della Liberazione” e del 2 giugno “Festa della Repubblica”.

Come avvenuto con successo e grande partecipazione da parte degli studenti nelle precedenti edizioni, il concorso torna con l’obiettivo di sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto dei principi fondamentali della Costituzione attraverso le loro capacità artistiche ed avvicinarli a quelle cerimonie civili che, spesso, li vedono lontani o indifferenti.

Grazie all’attività del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze negli ultimi tempi anni una rappresentanza degli studenti alle cerimonie civili che si celebrano in comune è sempre stata presente: l’auspicio è quello di arrivare ad un numero di studenti ancora più ampio che si sentano adeguatamente stimolati ad essere parte attiva della vita sociale della città.

“L’obiettivo che intendiamo perseguire non è solo quello di avere dei disegni da usare per i manifesti – commenta il sindaco Alessio Terrenzi – bensì di favorire, all’interno dalla scuola, un percorso di approfondimento e di attenzione da parte dei ragazzi per costruire e difendere la memoria storica, intesa come presa di coscienza dei problemi che hanno segnato la vita della nostra società”.

Gli elaborati dovranno essere presentati entro il 4 aprile prossimo.

“Come avvenuto nelle precedenti edizioni saranno individuati due vincitori – aggiunge l’assessore alle Politiche Giovanili Stefano Berdini – uno per ogni ricorrenza, e il premio in denaro che verrà assegnato potrà essere utilizzato per materiale didattico utile alla scuola. Gli elaborati che risulteranno vincitori saranno utilizzati come sfondo per i manifesti delle due ricorrenze ed utilizzati per la promozione dei rispettivi appuntamenti istituzionali”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X