facebook twitter rss

Operazione anti-spaccio,
polizia e unità cinofile
sugli autobus e a scuola

FERMO - Sono stati sottoposti a controllo 8 autobus con complessivi 500 studenti circa. Da lì i controlli si sono spostati nei locali di due istituti superiori
Print Friendly, PDF & Email

Questa mattina la polizia del commissariato di Fermo, guidato dal dirigente Filippo Stragapede, è entrata in azione per controlli antidroga nelle scuole e sugli autobus, controlli effettuati con l’ausilio delle unità cinofile della Polizia di Stato.

“Il Commissariato di Fermo, nell’ambito della attività di prevenzione al fenomeno dello spaccio e dell’uso di sostanza stupefacenti da parte di giovani studenti, ha eseguito nella mattinata di oggi, con il prezioso ausilio di due cani antidroga del distaccamento Cinofili della Polizia di Stato di Ancona- entrano nel dettaglio dalla questura di Ascoli-Fermo – mirati ai controlli sugli autobus che trasportavano studenti provenienti dall’entroterra fermano. Nello specifico sono stati sottoposti a controllo 8 autobus con complessivi 500 studenti circa. Successivamente, d’intesa con i rispettivi dirigenti scolastici, sono stati ispezionati i locali e le aule di due istituti di scuola superiore di Fermo, il tutto mentre erano in corso le lezioni. Nessuna sostanza stupefacente è stata rinvenuta, ma il servizio nella sua complessità è ritenuto di preziosa utilità affinché nessun giovane si possa permettere di portare o addirittura spacciare droga a scuola“.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti