facebook twitter rss

Nell’uovo di Pasqua
una nuova altalena per piazza
Bambinopoli: l’attesa è finita

PORTO SAN GIORGIO - Ecco arrivare l'atto del dirigente n. 116 dello scorso 14 marzo che impegna una spesa di 359 euro per il tanto atteso acquisto di un'altalena nuova di zecca per il parco giochi di Bambinopoli. Tempi di consegna 15 giorni,
Print Friendly, PDF & Email

Quella bimba a quell’altalena ritratte in foto finalmente non saranno più sole. Dopo una lunga attesa ed il tam tam di mamme e papà sui social, iniziato niente meno che la scorsa estate quando la seconda altalena si ruppe, ecco arrivare l’atto del dirigente n. 116 dello scorso 14 marzo che impegna una spesa di 359 euro per il tanto atteso acquisto di un’altalena nuova di zecca per il parco giochi di Bambinopoli. Tempi di consegna 15 giorni, si legge nel documento. Salvi imprevisti, quindi, ad aprile la piazza avrà una seconda altalena per i più piccoli come sollecitato a più riprese da mamme e nonne alle prese con file chilometriche, pianti di bambini che non ne volevano sapere di aspettare il loro turno, preghiere di fare presto e, in qualche caso, anche scambi vivaci di opinioni tra genitori, per usare un eufemismo. E tutto per colpa di quell’altalena mancante. Per carità, non è la fine del mondo, altre sono le priorità di un comune si potrà obiettare. Ma data l’esiguità della spesa, data pure l’importanza di piazza Bambinopoli, frequentata da primavera ad autunno da famiglie intere, e visto anche che per questa amministrazione i lavori di riqualificazione dell’ex area grand Hotel sono da sempre un fiore all’occhiello della sua attività, qualcuno legittimamente, proprio sui social, si è chiesto se quell’altalena non potesse essere rimessa lì un po’ prima. Tant’è, la buona notizia è finalmente arrivata. A questo punto non sarà più necessario prendere il numero o prenotarsi. Nell’uovo di Pasqua c’è la nuova altalena.

Sa. Ren. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti