facebook twitter rss

Tragedia a Servigliano,
si toglie la vita gettandosi dal quinto piano

SERVIGLIANO - Il corpo dell'uomo, divorziato, è stato rinvenuto attorno alle 7  da un passante che ha fatto subito scattare l'allarme. Purtroppo non c'era già più niente da fare. Tempestivo l'arrivo dei carabinieri della Compagnia di Montegiorgio guidati dal capitato Gianluca Giglio
martedì 27 marzo 2018 - Ore 10:00
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Il Capitano Gianluca Giglio che ha seguito le indagini

Tragedia questa mattina a Servigliano. Un uomo di 59 anni, operaio, si è buttato dal quinto piano di una palazzina di Via Fermi nei pressi del parco della Pace. Il corpo dell’uomo, divorziato, è stato rinvenuto attorno alle 7  da un passante che ha fatto subito scattare l’allarme.

Purtroppo non c’era già più niente da fare. Tempestivo l’arrivo dei carabinieri della Compagnia di Montegiorgio guidati dal capitato Gianluca Giglio. Confermata la tesi del suicidio. Cordoglio in paese dove la notizia si è subito diffusa. Secondo una prima ricostruzione il drammatico gesto sarebbe avvenuto nella prima mattinata, poco prima della ore 7. Una palazzina tristemente nota essere già stata scenario di una tragedia simile in passato.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X