facebook twitter rss

Lotto di Via Mameli, Marcotulli chiede chiarezza: “Lunedì esporrò la situazione in Provincia”

PORTO SANT'ELPIDIO - Il candidato sindaco: "Oltre alla certezza che senza un contratto e un progetto definitivo non è possibile far partire i lavori, si presuppone anche una non chiarezza rispetto alle considerazioni della Provincia"
Print Friendly, PDF & Email

 

“In merito alla situazione del lotto di Via Mameli proprio questa mattina abbiamo notato che oltre ad essere stata picchettata un’area sono stati installati per ora cinque pozzi di pompaggio presumibilmente per abbassare il livello della falda in prossimità dell’Orfeo Serafini”. Il candidato sindaco di centro destra Giorgio Marcotulli entra nel merito del lotto e chiede chiarimenti sullo stato delle cose.

“Premesso che ad oggi non c’è ancora nessun progetto definitivo approvato per l’opera – spiega Marcotulli –  come neanche è stato ancora firmato il contratto preliminare con l’azienda, voglio ricordare che la Provincia ha posto come prescrizione il divieto di abbassamento della falda nella valutazione del progetto. Oltre alla certezza che senza un contratto e un progetto definitivo non è possibile far partire i lavori, si presuppone anche una non chiarezza rispetto alle considerazioni della Provincia. I cittadini di Porto Sant’Elpidio non possono più stare all’oscuro  ed è arrivato il momento della chiarezza e della trasparenza. Proprio per questo lunedì mattina esporrò quanto rilevato all’ufficio di competenza della provincia e riferirò alla città cosa sta succedendo visto che chi ci ha amministrato fino a oggi non l’ha mai fatto”. Marcotulli che intanto, nella mattinata di domani, domenica 8 aprile, inaugurerà la sede elettorale situata in Corso Umberti I° al civico 601.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti