facebook twitter rss

Offertevillaggi.com,
fine del sogno Serie C

VOLLEY - Alla palestra Nardi passano le ragazze della Lardini Filottrano per 2-3, imprimendo il marchio sportivamente negativo sulla stagione delle fermane. Bicchiere mezzo pieno in merito al percorso di crescita messo in atto per le atlete classi 2000, 2003 e 2004
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – Terminano definitivamente contro la Lardini Filottrano le speranze di salvezza della Offerte Villaggi.com nel campionato femminile di pallavolo di Serie C.

Alla palestra Nardi di finisce 3-2 per le ospiti (20/25; 25/21; 18/25; 25/15; 8/15) dopo un incontro che vede subito le filottranesi andare avanti e chiudere il primo set in proprio favore, ma le ragazze di Capriotti e Ruggieri hanno un moto di orgoglio e in rimonta conquistano il pareggio.

Quando ci si attende una formazione di casa aggressiva e determinata, la Lardini torna a menare le danze e si aggiudica anche il terzo set. Piersimoni e compagne, ormai libere mentalmente, fanno la voce grossa nel quarto set chiudendolo agevolmente a proprio favore, ma poi nel tie break sono le ragazze di Nica a prendere in mano le redini della gara e a chiudere vittoriosamente l’incontro.

La stagione delle rossoblù, che rappresentano un vasto territorio che va da Porto San Giorgio a Porto Sant’Elpidio, si chiude non certo con il risultato per cui si è lottato tanto ma, considerando che era la prima uscita in assoluto del club del presidente Benigni nella massima serie regionale e che anche l’organico composto per oltre la metà di atlete di casa era praticamente tutto all’esordio in questa categoria, c’è inoltre da dire che tutti sono mancati in alcuni dettagli.

Si chiude una stagione (anche se resta ancora l’ininfluente trasferta di sabato a Collemarino) con un bilancio negativo dal punto di vista del risultato finale, ma molto positivo per quanto riguarda la filosofia sportiva di Volley Angels e che vede proseguire il proprio progetto di crescita.

Due atlete nate nel 2000 titolari fin dall’inizio e altre tre, ancora più giovani (2003 e 2004), inserite gradualmente nell’organico anche per il serio infortunio patito dalla schiacciatrice Giulia Ledda a metà stagione, non sono cose da poco. E c’è da dire che proprio l’infortunio della giovanissima attaccante ha rappresentato il crocevia della stagione, avvenuto proprio nel periodo di massima forma del team allenato da Capriotti e Ruggieri. Da sabato è ripartito il percorso di costruzione della Offertevillaggi.com del campionato 2018/19, sempre più votato alla crescita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X