facebook twitter rss

Tornano le Giornate di Fotografia: attesa a Fermo per l’incontro con Mario Lasalandra

APPUNTAMENTI - Senza vetri, senza veli, le stampe originali dei grandi fotografi saranno, su prenotazione, visibili ai collezionisti e agli amanti della stampa impeccabile, accompagnati dagli autori stessi o da esperti grazie a Touch Exposition
Print Friendly, PDF & Email

 

Tornano nelle Marche per la 7° edizione le Giornate di Fotografia 2018: eventi a tema, gratuiti, sulla fotografia per tutto il mese di maggio, in varie città.
Come sempre a parlare del tema delle giornate, che quest’anno è “Fotografia e Mercato: quale valore alla fotografia?” ci saranno esperti di fama nazionale e fotografi. S’inizia il 6 maggio con Michele Smargiassi, giornalista di Repubblica , che animerà assieme a Paola Riccardi,  curatrice, la prima conferenza sul tema Giornate a Morro d’Alba (AN).

A Fermo per tutto il week end del 12 e 13 maggio è attesissimo il grande fotografo Mario Lasalandra che incontrerà assieme a Luca Settimo – regista – i ragazzi dei licei artistici ma anche gli adulti a cui racconterà (e mostrerà) il suo lavoro fotografico senza tempo.

A Ostra (AN) domenica 20 maggio si terrà Expose Yourself (siamo già alla dodicesima edizione!) il fortunato format seguito da numerosi autori italiani, alcuni dei quali esporranno all’ Ex Convento delle Clarisse. A conclusione una conferenza-dibattito dal titolo “Fotografo: un’altra merce nel mercato?” che si terrà al Teatro Comunale alle ore 18.

A Senigallia, la giornata di sabato 26 maggio è dedicato alla terza edizione di Libri da non dimenticare, quest’anno tutti rivolti al tema della fotografia e del mercato, e raccontati al pubblico durante un’edizione speciale de il Caffè fotografico, incontro settimanale e domenicale, inaugurato a Senigallia ormai diversi anni fa, in cui parliamo di fotografia davanti un buon caffè.

Ad Ancona poi l’ultimo incontro domenica 27 maggio assieme a Claudio Marcozzi e in collaborazione con l’archivio Tortelli di Civitanova Marche: una speciale lezione aperta (più proiezione) sulla figura di Renzo Tortelli, fotografo marchigiano noto per i suoi lavori su Scanno, ma da scoprire per gran parte della sua produzione.

Sarà possibile farlo in questa occasione anche grazie a una nuova e inedita modalità, Touch Exposition, una sessione privata vis-à-vis dedicata a chi vuole “toccare con mano” la fotografia. Senza vetri, senza veli, le stampe originali dei grandi fotografi saranno, su prenotazione, visibili ai collezionisti e agli amanti della stampa impeccabile, accompagnati dagli autori stessi o da esperti. Touch Exposition sarà prenotabile anche a Fermo, il 13 maggio, per Mario Lasalandra. E poi proiezioni di film, workshop e molto altro. Un mese dedicato alla fotografia di alto livello circondati da scenari incantevoli come sono quelli marchigiani. Media partner dell’appuntamento anche Cronache Fermane. Info programma: www.giornatedifotografia.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti