facebook twitter rss

Una serata in teatro per sorridere
e per aiutare i pazienti oncologici

PORTO SAN GIORGIO - Sabato 14 aprile spettacolo di beneficenza della Compagnia Teatrale “Gli Instabili” di Porto Potenza Picena a favore dell’ANPOF (Associazione Noi per l’Oncologia Fermana)
Print Friendly, PDF & Email

L’effetto liberatorio e antistress della “risata” affonda le sue radici in secoli di rappresentazioni teatrali e l’Italia può ben dire di essere la patria di un modo di fare teatro, la commedia dell’arte, che da più di cinquecento anni ha rivoluzionato i palcoscenici portando in scena i canovacci, le improvvisazioni, le battute non necessariamente erudite ma dirette e rafforzate dal modo di gesticolare, parlare, vestirsi.

Degna erede di un modo di fare teatro divertente e scanzonato, la Compagnia Teatrale “Gli Instabili” di Porto Potenza Picena, sabato 14 aprile alle ore 21.30 al Teatro Comunale di Porto San Giorgio andrà in scena con “Una serata tutta da ridere”, in cui si avvicendano sketch di vario genere, tutti rigorosamente in dialetto.

“Siamo otto amici – commenta Sonia Iacchelli, la “Gabibba” di Radio Studio7, presentatrice dello spettacolo e monologhista – che inventano situazioni comiche e spesso, grazie ad Antonio ed altri amici che nel gruppo si occupano di scrivere, rielaborano storie note, come la nostra versione di Cappuccetto Rosso”.

In scaletta, un esilarante “Concorso di Miss Italia”, “La fila in ambulatorio”, “La donna delle pulizie”, “Il finto morto”, storia di un uomo che simula la sua morte per controllarne l’effetto sulle figlie e numerose altre scenette portate in scena da Roberta, Luisa, Giorgio, Nadia, Enzo, Rosanna, Antonio e Sonia.

Uno spaccato comico del carattere di tutti noi che vedrà, il 14 aprile, anche la partecipazione di Peppe De Pia e Mariano Bassetti: quest’ultimo, alla ventitreesima edizione del Festival dell’Adriatico di Offida, ha vinto il “Premio interpreti Cover” con una meravigliosa interpretazione del brano “I’ve Been Loving You Too Long” di Otis Redding.

L’evento è una raccolta fondi per l’ANPOF (Associazione Noi per l’Oncologia Fermana) e Michaela Vitarelli, presidente ANPOF, nel ringraziare Sonia Iacchelli per aver avuto l’idea di organizzare la raccolta, ha ricordato che “per i pazienti oncologici è molto importante avere momenti per prendersi cura di sé stessi anche sotto il profilo emotivo: per questo abbiamo organizzato concerti nel reparto dell’Ospedale Murri di Fermo, per questo abbiamo il Servizio di Estetica e Benessere, per questo ci sono stati e ci saranno ancora incontri e progetti sulla nutrizione e parteciperemo tutti alla imminente Camminata Donna Rosa il 13 maggio a Porto San Giorgio. Per noi dunque sorridere e anche ridere rientra perfettamente in quella che è la missione della nostra Associazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti