facebook twitter rss

Ciaffaroni revoca l’ordinanza:
via libera per Eremo e Infernaccio
ma il sentiero per Capotenna è ancora off-limits

MONTEFORTINO - Dal bivio di San Leonardo verso Capotenna, che conduce anche al laghetto della Sibilla, vige ancora l'ordinanza di stop del Parco dei Sibillini
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

Via libera per l’area dell’Infernaccio e per l’Eremo. Ma chi vuole raggiungere il laghetto della Sibilla dal sentiero che parte dal bivio di San Leonardo dovrà ancora attendere. Lì ancora non si può passare. Il sindaco di Montefortino, Domenico Ciaffaroni, ieri infatti ha revocato l’ordinanza di divieto d’accesso all’area dell’Infernaccio. Dopo lo stop fisiologico legato alle condizioni meteo e a quello straordinario causato dalla mancanza di sicurezza per possibili slavine come più volte negli ultimi mesi è capitato, ora finalmente è possibile accedere all’area dell’Infernaccio. Ma c’è un “però”. L’ordinanza del sindaco permette l’accesso fino, e non oltre, il bivio verso l’Eremo. Quindi il sentiero che sale verso lo stesso Eremo è percorribile come la parte della gola dell’Infernaccio, di competenza, elemento questo sostanziale, del Comune. Per la parte che invece va dal bivio di San Leonardo verso Capotenna vige ancora l’ordinanza del Parco dei monti Sibillini, un sentiero, quello ancora off-limits noto anche e soprattutto perché conduce al laghetto della Sibilla che si è creato naturalmente a seguito del terremoto per il distacco di una parete rocciosa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti