facebook twitter rss

Sale il sipario sul G.C.
Capodarco-Comunità di Capodarco

CICLISMO - Presso l'ente omonimo, esponenti delle istituzioni civiche e vertici sportivi hanno presentato squadra e manifestazioni relativamente alla stagione appena iniziata
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Presso la Comunità di Capodarco, alla presenza di monsignor Vinicio Albanesi, del primo cittadino di Fermo, Paolo Calcinaro e dell’assessore allo sport Alberto Maria Scarfini, è stata presentato ufficialmente il G. C. Capodarco-Comunità di Capodarco, una compagine ciclistica, un gruppo di amici, che sarà presente alle manifestazioni amatoriali e non solo dividendosi tra agonisti, under 23 Elite e cicloturisti, sia su strada che in mountain bike.

Gli onori di casa sono stati fatti dalla responsabile Sara Grifi insieme a Gaetano Gazzoli, Adriano Spinozzi e Simone Gazzoli.

“Ho visto molta amicizia e complicità – ha detto monsignor Vinicio Albanesi – ed è bello che dopo una certa età si pratichi lo sport perché fa bene alla salute, all’amicizia e alla fraternità. Sempre in nome della Comunità di Capodarco perché noi siamo abituati a vivere insieme e questa compagine ciclistica è una bella espressione di tutto ciò”.

Don Vinicio e Gazzoli

Anche il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro si è espresso positivamente sulla nascita di questo team ciclistico.

“ Questa è una società che sta crescendo come numero – ha detto il primo cittadino di Fermo – e anche come qualità del gruppo. Stiamo parlando di un team che annovera al suo interno i giovani e meno giovani senza tralasciare un particolare con le pedalatrici donne. Credo che questo sia un effetto positivo e trascinante di Capodarco che parte dal Gran Premio del 16 agosto e passa dall’importanza della Comunità e arriva a fare gruppo, con persone che vogliono mantenersi in forma tramite il ciclismo”.

Contento e soddisfatto anche l’organizzatore del Gran Premio del 16 agosto Gaetano Gazzoli.

“All’inizio ero un po’ titubante – ha dichiarato Gazzoli – visto l’impegno che ho ogni anno con il 16 agosto. Però, questo è un gruppo di ragazzi che sono sempre pronti a darmi una mano e alla fine è nata questa società. Sono contento perché ogni fine settimana vanno a correre non solo nella nostra regione, ma anche fuori. Vedere queste facce felici mi riempie di orgoglio”.

Organizzazioni: Intanto, Il G. C. Capodarco-Comunità di Capodarco e il grande appassionato Marino Grifi hanno organizzato per martedì primo maggio a Monte Marino di Capodarco, il campionato Regionale Cross Country di Mountain Bike, Memorial Michele Jacevicz e Roberto Carassai.

Gran Premio: Si stanno scegliendo le squadre che correranno il 16 agosto e ormai il quadro è completo. Al via, con il nuovo regolamento saranno in 176 con tante nazionali e squadre di club straniere al via.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti