facebook twitter rss

Elezioni Rsu, la Cisl primo sindacato:
storico successo a Fermo e all’Inps

SINDACATI – Nell'Area Vasta 4 si conferma primo sindacato conquistando un seggio in più rispetto al 2015. A Montegranaro ed Amandola ha acquisito il diritto di seggi superiore ai propri candidati in lista
Print Friendly, PDF & Email

La Cisl Funzione Pubblica si conferma primo sindacato nell’Area Vasta 4 con i suoi 1.300 dipendenti del Comparto, conquistando ben 9 seggi, uno in più del 2015. Seconda è la Cgil Fp, che sale da 4 a 6 seggi, segue il Nursind (sindacato autonomo degli infermieri) con 4 seggi, poi l’altro sindacato degli infermieri, il Nursing Up, con 2 seggi. Chiude la Uil Fpl che con 1 solo seggio, il sindacato che più ha perso in questa tornata elettorale.

La vittoria netta e schiacciante della lista Cisl è certificata dai 428 voti riportati (41%). La Cgil segue a molta distanza con 288 voti, il Nursind, che aveva puntato su una campagna fondata sulla demonizzazione del nuovo Contratto di Lavoro, riporta solo 159 voti, il Nursing Up 65, la Uil 64.

I nuovi rappresentanti RSU CISL FP eletti in A.V. 4 sono: Atabiano Manfredi, Brasili Luigi, Ciaffoni Loredana, Donati Giuseppe, Marchesi Daniel Omar, Monaldi Marco, Pulcini Maddalena, Sclocchia Cesare e Simoni Sabina.

Storico successo della Cisl al Comune di Fermo, dove addirittura elegge tutti e 6 i suoi candidati diventando il primo sindacato in forza dei suoi 6 seggi, grazie agli 87 voti riportati. Seconda la Cgil con 51 voti; terzo il Csa con 31 voti; quarta la Uil con 8 voti, chiude il Diccap con soli 3 voti. Gli eletti al Comune di Fermo, sono: Borsoni C. Bianca M., Iezzoni Anna Maria, Moffa Anna, Ortenzi Pierfilippo, Pistonesi Mirco e Vecchiola Fabio.

Stravolgimento anche alla sede provinciale Inps di Fermo, dove la Cgil ha dovuto cedere il passo alla Cisl divenuta anche in questa Amministrazione primo sindacato, con 2 seggi ottenuti e 27 voti. All’Inps di Fermo la Cisl ha eletto entrambe le candidate: Mattii Simona e Verdecchia Donatella.

Restano sostanzialmente invariate le rappresentanze nelle altre Amministrazioni pubbliche del territorio fermano dove la Cisl mantiene tutti i seggi già conseguiti nella tornata del 2015 e confermandosi sindacato di riferimento nella stragrande maggioranza dei piccoli Comuni. Nei Comuni di Montegranaro ed Amandola, la Cisl ha acquisito il diritto di seggi superiore ai propri candidati in lista.

“La Cisl Funzione Pubblica fermana esprime grandissima soddisfazione per l’eccellente risultato raggiunto attraverso i suoi qualificati candidati – commenta il segretario regionale Giuseppe Donati -. Nonostante si sia registrata una minima crescita di qualche sindacato autonomo o di categoria, il nostro sindacato confederale rappresenta il primo punto di riferimento per i dipendenti del territorio. La Cisl Fp, nel ringraziare indistintamente tutti i dipendenti per il grande consenso attribuito attraverso la loro massiccia partecipazione al voto che ha superato il 75% degli aventi diritto, si impegna a porre in essere ogni iniziativa sindacale affinché venga arrestato il costante depauperamento dei servizi pubblici in danno ai cittadini, in particolare meno abbienti, assicurando, nel contempo, la più ampia tutela dei diritti dei dipendenti sempre più gravati dai carichi di lavoro derivanti dai costanti, inaccettabili tagli alla spesa pubblica ed in particolare del personale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti