facebook twitter rss

La nuova vita di ‘Rubio’ e ‘Pisolo’:
ecco il progetto promosso
dal movimento Animalista del Fermano

FERMANO - Si tratta di adottare dei cani  da un rifugio e dare la possibilità a questi nostri amici a 4 zampe di entrare a far parte di una famiglia dopo un percorso di addestramento preposto all’assistenza di persone con disabilità
Print Friendly, PDF & Email

Il movimento Animalista del Fermano si è fatto promotore di un progetto  nell’ambito della preparazione  dei cani di assistenza che vede impegnati Barbara Mercanti, psicologa,  coadiutore del cane e degli animali d’affezione e Referente del Movimento stesso, la fondazione Gioia e Romeo guidata dalla presidente Lidia Leoni Gomez Olivera e l’associazione Il Mio Labrador di Andrea  Zenobi , la cui mission è quella di migliorare la qualità di vita della persona con disabilità, fornendo cani di assistenza altamente addestrati.

“Il presidente Andrea Zenobi – fanno sapere i protagonisti del progetto – essendo  educatore cinofilo specializzato in cani da assistenza e coadiutore del cane in ambito degli Interventi Assistiti con gli Animali, è quotidianamente impegnato  nella preparazione dei cani da lui scelti, affinchè si possa aiutare la persona portatrice di handicap ad acquisire  una maggiora autonomia,  indipendenza e godere della amorevole  compagnia  del nostro amico a quattro zampe.

La conoscenza tra Andrea  Zenobi e Barbara Mercanti  ha condotto all’incontro con il Rifugio Gioia  e Romeo,  perché  oltre ad addestrare cani di razza , si è aperta una nuova strada: adottare dei cani  da un rifugio e dare la possibilità a questi nostri amici a 4 zampe di entrare a far parte di una famiglia dopo un percorso di addestramento preposto all’assistenza di persone con disabilità.

I primi protagonisti di questo progetto sono  stati Rubio e Pisolo due cagnolini amorevoli e dolcissimi che sicuramente saranno capaci di donare tanto amore alla persona che li adotterà  poiché la dovranno affiancare nel suo percorso di crescita”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti