facebook twitter rss

Record di presenze per la Festa di Primavera di Contrada Capodarco

CAPODARCO - Un successo che premia il lavoro della Contrada guidata dal nuovo priore Massimo Benedetti che verrà investito ufficialmente il prossimo 20 maggio nel duomo di Fermo
Print Friendly, PDF & Email

Il nuovo priore Massimo Benedetti

di Paolo Paoletti

foto di Simone Corazza

Un appuntamento, quello promosso da Contrada Capodarco, che è cresciuto anno dopo anno ma che in questa edizione ha toccato un vero e proprio record di presenze, tanto da sorprendere gli stessi organizzatori. La Festa di Primavera che ha animato Capodarco in una giornata dal meteo perfetto è stata un grande successo.

Un viaggio nello splendido borgo con vista mare tra i vecchi mestieri di una volta: maniscalco, fabbro, ramaio, ciabattino, vasai e tanti altri. E ancora l’arte del sapone fatto a mano e del mistrà (il tipico liquore all’anice) fatto in casa. Spazio anche alla mostra mercato, alle auto, moto e trattori d’epoca, agli stand gastronomici in funzione già dalla mattinata e che hanno visto un grande afflusso di gente già per il pranzo. Spazio anche ai giochi storici per adulti e bambini e agli spettacoli.

Un successo che premia il lavoro della Contrada guidata dal nuovo priore Massimo Benedetti che verrà investito ufficialmente il prossimo 20 maggio nel duomo di Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti