facebook twitter rss

Berretti, il Pisa espugna
il Recchioni di Fermo

CALCIO - La Fermana di mister Remo Orsini cede internamente per 0-2 ai nerazzurri toscani nella seconda tappa playoff
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Nella seconda gara del girone di qualificazione playoff la Fermana di mister Orsini affronta il vicecapolista Pisa ai quali lascia lo scettro del Recchioni venendo sconfitta per 2-0.

Un passivo dovuto ad episodi che hanno fatto la differenza in un match in cui entrambe le compagini giovanili si sono affrontate a viso aperto non risparmiando nulla sul fronte dei duelli e dei contrasti. Nel primo tempo pallino del gioco nel palmo di mano dei nerazzurri, i quali hanno amministrato bene il possesso palla senza impensierire troppo la retroguardia canarina. Un paio per parte le occasioni, in particolare, da segnalare al 17′ la ripartenza di Raccichini che sciupa una ghiotta occasione da rete solo davanti al portiere ed al 33′ l’opportunità di Morello per i toscani.

La ripresa ha tutto un altro piglio. All’ 11′ contropiede gialloblù di Raccichini, a tu per tu con il portiere finisce a terra ed il fischietto di Ancona decreta il penalty. Dal dischetto Nepi non riesce a sorprendere il guardiapali avversario il quale neutralizza il tiro mantenendo il tabellino sullo 0-0. Inviolabilità che si infrange due minuti più tardi e che cavalca il motto ‘gol mangiato, gol subito’: il rinvio del portiere imbecca Matteoni lanciato a rete che sfrutta una indecisione avversaria per metterla nel sacco e mandare in vantaggio il Pisa. Il cuore dei gialloblù batte forte e, con grande carattere, spinge in avanti chiudendo i nerazzurri nella loro metà campo. Due le circostanze favorevoli per i padroni di casa per accorciare le distanze: prima con Carducci che calcia alto in buona posizione; poi con Causevic con un tiro in diagonale uscito di poco. Ma al 36′ arriva il gol del raddoppio dei pisani con un colpo di testa di Nencioni che spezza i sogni di rimonta dei canarini.

“Sono contento della prestazione dei miei ragazzi che meritavano un risultato diverso viste le occasioni create – le parole del dopogara di mister Orsini -, nonostante il Pisa faccia settore giovanile da tanti anni a livello professionistico e con ragazzi più grandi di età. Sono felice che il pubblico presente a fine partita abbia applaudito questi fantastici ragazzi riconoscendo l’ottima prestazione. Sono orgoglioso di loro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti