facebook twitter rss

Rapina a mano armata:
fanno irruzione in tabaccheria
con una pistola, caccia a due banditi

TORRE SAN PATRIZIO - Al momento del raid criminoso, intorno alle 16, nel pubblico esercizio, oltre al titolare, erano presenti due clienti. Nessuno si è fatto male. I carabinieri di Montegiorgio e Monte San Pietrangeli sono sulle tracce dei due banditi
giovedì 3 maggio 2018 - Ore 18:49
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Non c’è pace per il Fermano. Dalla costa all’entroterra la criminalità non dà tregua a cittadini, residenti e commercianti. Oggi pomeriggio, intorno alle 16, infatti, proprio mentre in prefettura era in corso un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica (leggi l’articolo) due malviventi hanno fatto irruzione nella tabaccheria “La Torre” in località Villa Zara, a Torre San Patrizio. E sotto la minaccia di una pistola si sono fatti consegnare l’incasso dal titolare. Una volta messo mano al bottino si sono dati alla fuga a bordo di una vettura. Sul posto sono immediatamente arrivati i carabinieri della compagnia di Montegiorgio, guidata dal capitano Gianluca Giglio, e di Monte San Pietrangeli. I militari dell’Arma, dopo aver raccolto informazioni e dettagli in tabaccheria, hanno immediatamente fatto partire le indagini dando il via alla caccia all’uomo. Per il momento il bottino è ancora da quantificare ma non sembra sia superiore a 500 euro. E, nota positiva, nessuno, tra titolare e due clienti presenti nel pubblico esercizio al momento del raid, si è fatto male. Sul posto anche i sanitari della Croce verde di Torre San Patrizio (la cui sede è a poca distanza dalla tabaccheria) ma solo per sostegno e conforto al titolare e alle clienti, due donne.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X