facebook twitter rss

Dopo la sosta Red Racing
di nuovo graffiante in pista

MOTOCROSS - Campionato Italiano Epoca, Regionale Fmi Marche Umbria e Veteran Over 40: teatri d'azione per le "gioie e dolori" in quota ai piloti Gianni Gismondi, Alessio Zaccaro, Eugenio Carletti ed Andrea Terenzi
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Nuovo fine settimana denso di emozioni per i colori del team Red Racing, a partire da quelle scaturite dalla terza prova del Campionato Italiano Epoca Fmi, svolta sulla pista Le Fornaci di Lanciano (CH).

Impegnato nel circuito abruzzese Gianni Gismondi, ma a differenza di altre circostanze, nell’occasione l’esperto pilota ha vissuto una giornata in chiaroscuro. Nella mattina della domenica eccolo portar via il primo tempo in qualifica, nelle E2 in sella al 125 Tgm a due tempi, ed il secondo nella D2 a bordo dell’Honda 250, sempre a due tempi. 

In gara, nella D2, dopo una buona partenza nella prima manche Gismondi rimaneva in testa fino a metà competizione, ma una manovra errata anche per colpa di qualche doppiato lo rilegava in seconda posizione proprio al fotofinish. Nella seconda batteria Gismondi partiva nelle retrovie, ma riusciva a recuperare fino alla seconda posizione, per una sommatoria nelle performance che lo ha quindi portato a salire sul secondo gradino del podio complessivo.

Per quanto mandato agli archivi nella categoria E2, che si ricorda disputata con il mezzo Tgm 125, primo tempo nelle qualifiche mattutine, trasformato in monopolio nella prima delle due manche sino al momento in cui riscontrava la rottura del freno posteriore prima, e della candela poi, ritirandosi dunque per guasto tecnico a due giri dal termine.

Nella seconda batteria Gismondi partiva di nuovo in testa, ma la maledizione della candela tornava ad abbattersi già al primo giro, per un repentino nuovo ritiro che, conseguentemente, lasciava Gismondi a zero punti e quindi, dopo il danno, persino con la beffa del saluto alla tabella rossa di leader della competizione.

Nel Campionato Regionale Fmi Marche Umbria, svolto a Città di Castello (PG), un ottimo Alessio Zaccaro nella categoria MX1 Fast ha concluso al sesto posto di giornata ma come primo nella classifica Regionale Umbria, dove al momento è leader di campionato.

Il giovanissimo Eugenio Carletti si è espresso invece con la piccola Ktm 125 a due tempi nella tormenta rappresentata dalle numerose e potenti 250 a quattro tempi della categoria Expert MX2. Dopo un buon terzo tempo della mattina spesa in qualifiche, Carletti  faceva ben sperare in vista della gara, ma una brutta partenza ed un contatto su un salto con un’altro pilota lo costringeva al ritiro nella prima manche. Nella seconda riusciva a partire a metà gruppo concretizzando un tonico recupero fino alla nona posizione che, alla luce dell’intera dinamica settimanale, è apostrofabile come di tutto rispetto.

Infine la Veteran Over 40 MX2, dove Andrea Terenzi faceva maturare due secondi posti utili a salire sul secondo gradino del podio. Al momento lo stesso è ancora in testa al campionato Regionale Marche Veteran MX2.

Paolo Gaudenzi

 

Fotogallery

In foto Zaccaro con il numero 141, Carletti con l’84, Terenzi sul mezzo 211, Gismondi con il 186 della Honda ed il 136 della Tgm

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti