facebook twitter rss

Approvato il bilancio,
400mila euro per le strade

SARNANO - Il Consiglio ha dato il via libera sia al consuntivo 2017, sia alle modifiche nel previsionale 2018-2020. Su un avanzo netto di 550mila euro, la giunta ha deciso di destinare la stragrande maggioranza alla manutenzione della viabilità. Il sindaco: «Spiace solo constatare che la minoranza abbia votato contro»
Print Friendly, PDF & Email

Franco Ceregioli

 

Approvati i bilanci, 400mila euro per la manutenzione delle strade. Nella seduta del 24, il Consiglio comunale di Sarnano ha approvato, con due distinte delibere, il rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2017, le variazioni al bilancio di previsione 2018/2020 e l’applicazione dell’avanzo di amministrazione. In merito al rendiconto 2017, il Comune chiude l’esercizio dello scorso anno con un risultato positivo di amministrazione di circa 680mila euro. Questo risultato, al netto della parte da accantonare come fondo crediti di dubbia esazione e fondo contenziosi, genera una risorsa da destinare ad investimenti di ben 550mila euro. «Si tratta di un risultato – commenta l’amministrazione – che offre la concreta ed immediata possibilità di effettuare investimenti molto consistenti sulla viabilità comunale, che necessità di interventi urgenti anche a causa dei danni derivati dalle piogge torrenziali che si sono verificate negli ultimi mesi». Immediatamente dopo l’approvazione del rendiconto 2017, il Consiglio ha approvato la variazione al bilancio di previsione 2018 consistente nell’impiego dell’avanzo di amministrazione vincolato per investimenti pari a 550mila euro, che è stato destinato per spese di miglioramento del patrimonio comunale e per il finanziamento di lavori di manutenzione straordinaria della viabilità comunale. Nel corso della discussione il sindaco Ceregioli ha illustrato l’indirizzo della giunta sull’utilizzo di tali consistenti risorse, annunciando la destinazione di ben 400mila euro per investimenti sulla viabilità comunale. Entrambe le delibere sono state approvate con il voto favorevole della sola maggioranza, mentre la minoranza ha votato contro.

«Con l’approvazione del consultivo 2017 – spiega il primo cittadino – si chiude un lunghissimo periodo nel quale abbiamo dovuto lottare contro “falle” generatesi in epoca precedente al mio insediamento. Dal 2009 ad oggi abbiamo dovuto coprire uscite straordinarie di circa 1,5 milioni di euro, tutte relative a situazioni precedenti alle due amministrazioni che mi onoro di presiedere (debiti fuori bilancio, mancati finanziamenti iscritti a bilancio, spese per cause perse dal Comune, residui attivi da cancellare, spese legali per esposti-denunce-cause): negli ultimi nove anni, questo milione e mezzo di euro avremmo potuto utilizzarlo per fare tantissimi investimenti sul territorio, ed invece abbiamo dovuto fare enormi sacrifici per coprire errori del passato e, nonostante ciò, lo abbiamo fatto senza aumentare la pressione fiscale e senza rinunciare agli investimenti sul sociale. Oggi finalmente possiamo disporre di importanti somme per intervenire sulla viabilità, con un piano di ben 400mila euro, mai attuato in precedenza in un solo esercizio finanziario, che verrà approvato dalla giunta. Spiace solo constatare – ma oramai ci siamo abituati – che la minoranza abbia votato contro sia all’approvazione del rendiconto 2017 che all’applicazione dell’avanzo di amministrazione: su Facebook criticano l’amministrazione comunale perché non si interviene sulla viabilità e poi – conclude Ceregioli – quando in Consiglio si tratta di votare l’utilizzo dell’avanzo proprio per intervenire sulla viabilità, votano contro. L’importante è saperlo: la minoranza ha votato contro l’utilizzo di 400mila euro di avanzo di amministrazione per interventi sulla viabilità comunale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti