facebook twitter rss

Delitto di Pian di Torre,
fissata la data dei funerali di Silvana Marchionni

PORTO SANT'ELPIDIO - Sarà la chiesa di Santa Maria Addolorata alla Corva ad ospitare mercoledì pomeriggio le esequie della donna, uccisa con tre colpi di fucile dall'ex marito Giuseppe Valentini, che rimane agli arresti domiciliari
Print Friendly, PDF & Email

La vittima, Silvana Marchionni

Saranno celebrati alle 16 di  mercoledì 30 maggio, alla chiesa di Santa Maria Addolorata alla Corva, i funerali di Silvana Marchionni, la donna uccisa con tre colpi di fucile lo scorso 21 maggio nell’abitazione dell’ex marito in via Pian di Torre, a Porto Sant’Elpidio. Nella mattinata di ieri è stata eseguita all’obitorio dell’ospedale Murri di Fermo l’autopsia sul corpo della 75enne. Un atto dovuto, essendo aperto un fascicolo per omicidio volontario ai danni dell’ex marito Giuseppe Valentini, anche se non ci sono particolari dubbi sulla dinamica del tragico episodio. Tre gli spari esplosi dal fucile da caccia, che hanno colpito la Marchionni al torace, alla spalla e all’addome. Valentini deteneva regolarmente l’arma, avendo praticato nel lontano passato attività venatoria. L’uomo, 78anni, imprenditore edile in pensione, ha subito riconosciuto le proprie responsabilità ed ammesso di aver fatto fuoco.

Silvana Marchionni soffriva di un’acuta forma di depressione ed aveva manifestato problemi neurologici via via crescenti. L’ex marito, con cui era divorziata da circa 30 anni, l’aveva accolta nella sua abitazione, proprio tenendo conto della preoccupazione dei figli per lo stato di salute della 75enne e della sua necessità di assistenza. Nei giorni e nelle ore precedenti il dramma, Valentini aveva cercato una struttura di accoglienza che potesse prendersi cura della donna ed aveva cercato un professionista che la seguisse. All’inizio della scorsa settimana, al culmine di una lite, il drammatico fatto di sangue.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X