facebook twitter rss

Arriva l’estate, pronto il piano sanitario
dei servizi di emergenza e urgenza

PROVINCIA DI FERMO - Attivazione della guardia medica turistica a Fermo, Porto San Giorgio e Porto Sant'Elpidio, gratuita per i residenti e a pagamento per chi proviene da fuori regione (25 euro per visita domiciliare e 15 euro per visita ambulatoriale)
Print Friendly, PDF & Email

La Direzione del Distretto Unico, su autorizzazione del direttore di Area Vasta 4 Licio Livini, ha stabilito per il periodo estivo 2018 la seguente organizzazione dei Servizi di Emergenza/Urgenza.

ATTIVAZIONE GUARDIA MEDICA TURISTICA

PRESIDIO DI PORTO SAN GIORGIO

periodo 1.7/31.7.2018 ore 09.00-19.00

periodo 1.8/31.8.2018 ore 13:00 -20.00

PRESIDIO DI PORTO SANT’ELPIDIO

presso Croce Verde in Via del Palo 10

periodo 1.7/31.8.2018 dalle ore 9.00 alle ore 19.00

FERMO- LIDO TRE ARCHI

Struttura Comunale di Via Aldo Moro 5

periodo 1.8/31.8.2018 dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Il Servizio di Guardia Medica Turistica è gratuito per i cittadini residenti nella regione Marche, mentre è a pagamento per i residenti fuori regione ed il costo è di 25 euro per visita domiciliare e 15 euro per visita ambulatoriale. Le visite domiciliari, richieste durante l’orario di ambulatorio, andranno di norma eseguite secondo quanto previsto dall’Accordo Collettivo Nazionale per i Medici di Assistenza Primaria.

Sono state anche disposte:

1. l’attivazione di una postazione MSB con Ambulanza di Soccorso posizionata al Lungomare Gramsci (ex sede AVIS), a regime dal 1 Luglio al 31 Agosto 2018 tutti i giorni dalle ore 09.00 alle ore 19.00, garantita dalla Croce Azzurra di Porto San Giorgio;

2. l’attivazione di una postazione MSB con Ambulanza di Soccorso presso la sede della P.A. “Croce Verde”, a regime dal 1 Luglio al 31 Agosto 2018 tutti i giorni dalle ore 09.00 alle ore 19.00, garantita dalla Croce Verde di Porto Sant’Elpidio;

3. il raddoppio del servizio di Continuità Assistenziale (Guardia Medica) dal 1/8 al 31/8 2018 presso il Presidio Distrettuale di Porto San Giorgio;

4. la mappatura dei DAE (defibrillatori semiautomatici) collocati sul lungomare negli stabilimenti balneari individuati in collaborazione con Comuni, le Associazioni e la Centrale Operativa 118 di Ascoli Piceno – Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X