facebook twitter rss

Poderosa-Pancotto,
è cosa fatta

SERIE A2 - Le voci sul presunto arrivo del tecnico di origini sangiorgesi sulla panchina della XL Extralight, a rincorresi da settimane nei corridoi del basket nazionale, trovano ora fondato credito. Il neo coach gialloblù verrà presentato sabato 2 giugno all'interno del municipio veregrense. Ufficializzato, dunque, il successore di Gabriele Ceccarelli
Print Friendly, PDF & Email

Cesare Pancotto, classe 1955, è il nuovo allenatore della Poderosa XL Extralight Montegranaro

MONTEGRANARO – “La Poderosa Montegranaro e Cesare Pancotto sono lieti di annunciare di aver raggiunto un accordo per il ruolo di capo allenatore. La società ed il neo coach gialloblù parleranno ai giornalisti dei dettagli dell’intesa nel corso di una conferenza stampa, in programma sabato 2 giugno alle ore 10.30 nell’ufficio del sindaco del Comune di Montegranaro, all’interno del palazzo municipale in piazza Mazzini”.

Questo quanto rilasciato dalla società dei Bigioni sui propri canali web. Sito ufficiale ed i principali strumenti social gialloblù mettono dunque fine alle voci circolate nel merito nelle settimane alle spalle lasciando, ora, spazio alla certezze.

Salutato coach Gabriele Ceccarelli, promettente classe ’86 che a Montegranaro, in due anni, ha centrato gli obiettivi salto di categoria e disputa dei playoff di A2, per la XL Extralight inizia ora una nuova era, quella del trainer nato nel 1955 proprio a Porto San Giorgio.

Playmaker da giocatore, sedutosi in panchina nella prima volta nel 1982 (in casa, al comando dei rivieraschi) Pancotto ha poi collezionato, nelle massime serie, una sconfinata lista di esperienze alla guida di società prestigiose come Reggiana, Libertas Forlì, Dinamo Sassari, Olimpia Pistoia, Mens Sana Siena, Trieste, Virtus Roma, Teramo, Udine, Fortitudo Bologna, Scandone, Barcellona e Vanoli Cremona, alla guida della quale, nel 2016, ha ricevuto il titolo di miglior allenatore dell’anno. 

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X