fbpx
facebook twitter rss

Raduno ex Allievi, oltre 300 partecipanti uniti per il Montani

FERMO - Domenica scorsa gli ex Allievi dell’ITI Montani si sono riuniti per celebrare i 40, 50 e 60 anni dal diploma. Forti emozioni per il ritrovo e la condivisione di ricordi dedicati al Prof. Marcello Seta e al Prof. Danese che hanno fatto la storia dell’Istituto.
Print Friendly, PDF & Email

 

Domenica 27 maggio si è svolto il raduno degli ex Allievi dell’ITI Montani, diplomatisi 40, 50 e 60 anni fa esattamente nel 1958-1968-1978. Cerimonia molto commovente con oltre 300 partecipanti provenienti da tutta Italia e anche dalla Svizzera.

L’organizzazione, ben curata dall’Associazione ex Allievi e presieduta da Stefano Luzi, ha dato il benvenuto presso il Museo MITI, dove sin dalle 8,30 si sono ritrovati tutti i partecipanti. La giornata è iniziata subito con momenti di commozione, faticosi riconoscimenti alternati a sguardi affascinati dalle antiche attrezzature e macchine utensili su cui hanno studiato generazioni intere. Tanti gli ex Allievi che usciti dal Montani, forti di una preparazione unica e approfondita, hanno ricoperto posti di grande responsabilità nell’industria italiana ed estera.

Dopo i saluti iniziali, la cerimonia si è svolta nei locali delle ex officine, da poco ristrutturati. Il Presidente Stefano Luzi ha tenuto il discorso inaugurale, illustrando quello che l’Associazione sta portando avanti a sostegno della scuola e di altre iniziative culturali mirate alla formazione.

Comunicata la delibera comunale che autorizza la collocazione di una dedica al Prof. Marcello Seta in uno spazio in via Montani a Fermo, di fronte all’ingresso delle officine. Il prossimo 29 settembre sarà inaugurato Largo Marcello Seta con la dicitura: “Insegnante, Dantista e Scienziato”. Questa comunicazione ha suscitato numerosi applausi e momenti di commozione nei confronti di un professore che ha dato tutto se stesso per il Montani e i suoi ragazzi.

In questa occasione il Presidente Luzi ha ringraziato il Sindaco di Fermo Paolo Calcinaro presente alla cerimonia, al quale ha dato la parola per i saluti. A seguire la Preside dell’Istituto Margherita Bonanni e diversi docenti che, con lo stesso entusiasmo di un tempo, hanno ricordato il loro percorso scolastico dentro la scuola.

In questo evento è stata invitata la sig.ra Anna Maria Danese, figlia dell’indimenticabile Prof. Danese che ha insegnato al Montani. Molti ex Allievi ne hanno ricordato le doti umane e culturali e, uno di loro, ha decantato una poesia che era a lui molto cara. Il ricordo del Prof. Danese espresso dalla figlia ha suscitato applausi a non finire.

Successivamente molti ex Allievi hanno ricordato momenti di gioia e commozione per il loro vissuto nella scuola e nel Convitto. Sono state dedicate parole di tristezza e preoccupazione per il recente crollo del tetto del Triennio dell’Istituto che, per una fortuita casualità, non si è trasformata in tragedia.

Numerosi gli interventi di ex Allievi nei quali hanno fatto presente che la storia dell’ITI Montani e della città di Fermo sono una storia unica: Fermo è il Montani e il Montani è Fermo! Si è messo, inoltre, in evidenza come sia inaccettabile che possa essere crollata una trave, in una scuola dove l’eccellenza scolastica è sempre stata di grande livello.

Gli ex Allievi intervenuti hanno espresso vicinanza alla Preside Prof.ssa Margherita Bonanni e la volontà di chiedere a tutte le istituzioni un intervento immediato di ripristino dei danni, affinché l’Istituto Montani continui a restare dov’è da oltre 160 anni, ma in una struttura più sicura, senza escludere azioni di mobilitazione a sostegno. Il raduno si è concluso con un incontro conviviale presso il David Palace di Porto San Giorgio, durante il quale ci sono stati gli abbracci, le foto di rito, gli scambi di indirizzi e un forte desiderio di continuare a ritrovarsi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X