facebook twitter rss

Un Comune fiorito con l’aiuto dei cittadini,
adesione al concorso nazionale

MONTERUBBIANO - Fiorire è accogliere, con questo slogan il Comune della valle dell'Aso aderisce all'iniziativa anche coinvolgendo i privati
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

“Fiorire è accogliere”, ne è convinta il sindaco di Monterubbiano, Maria Teresa Mircoli. Il Comune della valle dell’Aso e quello di Cossignano, al momento, sono gli unici nelle Marche ad aderire a Comuni Fioriti, iniziativa nazionale che punta a valorizzare i borghi con fiori e piante. Anche e soprattutto la cittadinanza può partecipare attivamente all’abbellimento di case, balconi, giardini, orti, con piante e fiori per poi inviare la foto all’Ufficio Turistico del Comune entro il 20 giugno. Inoltre, un incaricato del Comune provvederà a documentare fotograficamente gli eventuali lavori fatti dai cittadini.
“E’ anche questa una azione promozionale per far meglio conoscere il paese – spiega il sindaco Mircoli – cui collabora anche la Pro Loco del presidente Enzo Pagliarini. Esiste infatti una guida cartacea in cui sono raccolte schede corredate da immagini che pubblicizzano i Comuni aderenti. Anche il Comune, quindi, farà la sua parte puntando sulla valorizzazione del Parco San Rocco. Per stimolare i cittadini a dare il meglio di loro – aggiunge il sindaco monterubbianese – abbiamo pensato di regalare al miglior abbellimento un cesto di affettati e prodotti locali come premio. A livello nazionale, invece, il premio per il miglior comune tra quelli partecipanti al concorso sarà proprio una fornitura di fiori”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti