facebook twitter rss

Giro d’Italia Under 23,
Vpm ai nastri di partenza

CICLISMO - Il sodalizio a cavallo tra Porto Sant'Elpidio e Monte Urano giovedì sarà presente al via della prestigiosa corsa a tinte tricolori. "L'apice della nostra storia sportiva, puntiamo a vincere almeno una tappa" dichiara il presidente Orfeo Pieroni Mazzante
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Una kermesse importante per i più giovani, un momento di confronto tra le formazioni italiane e quelle straniere. Giovedì, con il cronoprologo di Forlì di 4,7 km, prenderà il via il 41°Giro d’Italia Under 23 e con esso a rappresentare la nostra regione e il territorio fermano, al via ci sarà la Vpm Porto Sant’Elpidio-Monte Urano. La compagine dei presidenti Orfeo Pieroni Mazzante e Blandino Trocchianesi ha conseguito, tramite tre vittorie e numerosi piazzamenti, il pass per prendere parte alla manifestazione che vedrà al via 30 team 15 dei quali stranieri.

La Vpm Porto Sant’Elpidio-Monte Urano gareggerà con i seguenti atleti: Davide Leone, Francesco Baldi, Giuseppe D’Apote, Fabio Di Guglielmo, Andrea Genga e il polacco Artur Sowinski. In ammiraglia a guidare la squadra ci saranno Enrico Paolini e Floriano Torresi.

“Prendere parte al Giro d’Italia Under 23 è una grande soddisfazione – ha detto il presidente Orfeo Pieroni Mazzante – ed esserci arrivati è un punto di forza importante visto che ci abbiamo creduto fin da ottobre. Quello che ci contraddistingue è una mentalità vincente e per questo cercheremo di portare a casa almeno una tappa e contiamo di avere tra i primi dieci della classifica un nostro corridore. Abbiamo raggiunto il punto più alto della nostra giovane storia, vogliamo fare bella figura per noi stessi, i nostri tifosi e per gli sponsor”.

Il Giro d’Italia Under 23 si concluderà sabato 16 giugno con due semitappe, una in linea e l’altra a cronometro. Saranno nove le frazioni da percorrere in un Giro rivoluzionato da Davide Cassani e alla Federazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X