facebook twitter rss

Grandi successi per i giovani
marchigiani con la racchetta

TENNIS - Momento fertile di sorrisi figli delle ottime prestazioni maturate sul campo di gioco degli attuali circuiti sportivi, dove non mancano di brillare i portacolori del Circolo di Porto San Giorgio
Print Friendly, PDF & Email

Peter Buldorini

PORTO SAN GIORGIO – E’ stata una settimana ricca di successi e soddisfazioni per i giovani tennisti marchigiani impegnati in importanti palcoscenici internazionali. Nel dettaglio ecco i risultati conseguiti.

Strepitosa vittoria di Federica Urgesi (3.1 – C.T. Fano) al Torneo Internazionale Under 14 di Pescara. La giovane tennista ha battuto in finale la campionessa italiana Under 12 Anna Paradisi ( 2.8 del C.T. Firenze) in 3 set con una grande rimonta. 5-7 6-3 6-1 il risultato finale.

Sempre a Pescara da segnalare il secondo posto nel doppio di Andrea Meduri (C.T. Porto San Giorgio) che in coppia con Giacomo Nosei è uscito sconfitto in finale contro il duo Ricci/Versteegh per 4-6, 6-4, 10-5. Meduri nel singolo si è fermato ai quarti di finale contro il francese Ghibaudo, testa di serie numero 3 del torneo.

Grande affermazione per Jennifer Ruggeri che ha trionfato agli Internazionali Under 16 “Città di Biella“. Jennifer che compirà 15 anni il prossimo 23 luglio ha battuto in finale Beatrice Stagno per 6-1, 6-1.

Perez Wilson

Bravissima Yaima Perez Wilson alla 9^ edizione del Torneo Longines Future Tennis Aces di Parigi. La tennista del C. T. Porto San Giorgio è arrivata fino ai quarti di finale di uno dei tornei più importanti ed affascinati a livello giovanile, arrendendosi per 2 set ad 1 all’australiana Sonton al termine di un match molto combattuto.

Al Torneo Internazionale Under 14 di Correggio, Peter Buldorini (testa di serie numero 2) ha raggiunto la finale dove è stato sconfitto dal francese Rudy Ceccon 3-6, 7-6, 7-6, dopo tre ore di match. In semifinale aveva incontrato e battuto un altro francese, Ghibaudo, per 6-1, 3-1.

Grande soddisfazione da parte di tutto il Comitato regionale della FIT e del suo presidente Emiliano Guzzo che ha dichiarato: ”Le Marche: una piccola Regione con meno di 10.000 tesserati di cui circa 3000 agonisti. In questi dodici anni abbiamo vinto circa 30 titoli italiani un Trofeo delle Regioni, due Coppe Pia, un trofeo Morini e vari numerosissimi Tornei Internazionali di enorme prestigio. Abbiamo attualmente due giovani giocatori nelle prime 200 posizioni Atp, Travaglia e Quinzi, una giocatrice di 16 anni convocata in Fed Cup appena semifinalista al trofeo Bonfiglio e semifinalista a gennaio all’Australian Open, Elisabetta Cocciaretto”.

“Abbiamo uno dei più forti Under 15 del mondo vincitore di numerosi Tornei Itf come Luca Nardi – prosegue il vertice – e numerosissimi ragazzini che continuano a vincere settimana dopo settimana prestigiosi tornei. Tutti mi dicono che sono un presidente fortunato ed effettivamente io mi sento tale: un presidente fortunato per aver colleghi di circolo con i quali c’è un rapporto di amicizia e feeling, un presidente fortunato per avere dei Maestri con i quali giornalmente ci confrontiamo e che hanno un livello professionale e una volontà oltre a uno spirito di sacrificio eccellenti e che amano il proprio lavoro e i propri ragazzi, un presidente fortunato per avere genitori che hanno la voglia e la volontà di collaborare con il settore tecnico della federazione regionale e che sono collaborativi in tutte le iniziative”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X