facebook twitter rss

Guardolificio Diomedi,
caduta con onore
in casa dello
Specchiasol Bussolengo

SERIE A1 - Prima giornata di ritorno nel massimo circuito di softball femminile nazionale. La matricola veregrense cede al cospetto della capolista ma mettendo in luce, nonostante lo stop, incoraggianti segnali sinonimo di crescita
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Poteva sembrare tutto facile sulla carta per la capolista Specchiasol Bussolengo, accoppiata che sabato scorso ha aperto il girone di ritorno mettendo innanzi prima della classe ed ultima in classifica.  Ma non è stato così: lo Specchiasol all’atto pratico impiega più del dovuto  per produrre i 4 punti necessari per una vittoria tirata e finita al settimo inning (seconda sfida) grazie ai progressi messi in mostra in terra veneta da un tonico il Guardolificio Diomedi Montegranaro.

È la solita Marta Gasparotto ad aprire la partita con un doppio all’esterno, centro e il successivo singolo di Laura Vigna, con l’aggiunta di un errore difensivo a produrre il primo punto dello Specchiasol, che continua con Valeria Bortolomai e successivi errori in pedana per la chiusura del primo inning per 2-0. Al quinto Bussolengo riesce a segnare altri 2 punti su errori difensivi del Montegranaro, ed al settimo le marchigiane provano la zampata sfruttando prima un colpito, poi una base su ball (conquistata da Marcolini), infine i singoli di Renzi Fagioli che producono 2 punti. Il Bussolengo regge e non cede, con la partita che finisce per 4-2 in favore delle venete.

In gara 2 Montegranaro prova a rovinare la doppietta alla capolista, ma è costretta ad arrendersi solo agli extra inning. Vanno in vantaggio le venete al terzo periodo: Marta Gasparotto su colpito va in base e sul singolo di Laura Vigna arriva a casa per l’1-0. La Diomedi c’è e risponde subito al quarto inning: singolo Cameron Prantl, che ruba la seconda e vola a casa per il punto del pareggio su singolo di Gioia Tittarelli. Lo score rimane così, invariato fino al settimo ed è quindi necessario arrivare al primo over time. Mentre Montegranaro paga l’inesperienza e non riesce a sfruttare la seconda occupata, Bussolengo piazza prima un bunt di Vigna, che fa avanzare la Gasparotto, poi il singolo di Giulia Longhi che decreta la doppia vittoria del Bussolengo per 2-1.

Prossimo appuntamento sabato prossimo, sul diamante di gara del quartiere “La Croce“, per la sfida interna al cospetto della Sestese. Primo match con inizio alle ore 17.00.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X