facebook twitter rss

Titolo provinciale Csi alla
Polisportiva Panda e
Coppa Fermo per Black Rose

CALCIO a 5 – Nella doppia finale al PalaSavelli i portoelpidiensi hanno battuto i montegiorgesi del Real Manzoni, mentre i veregrensi si sono imposti sull'Atletico Molino di Servigliano
Print Friendly, PDF & Email

Il calcio d’inizio tra Panda e Real Manzoni

PORTO SAN GIORGIO – Location di prestigio per l’atto conclusivo della stagione sportiva 2017/18 del Comitato Provinciale di Fermo presieduto da Gaetano Sirocchi con le finali per l’assegnazione dei due trofei più importanti.

Al PalaSavelli finale della Coppa Fermo al cardiopalma con la favorita Black Rose Montegranaro che va sotto due a zero, con le reti a metà primo tempo ed inizio di ripresa per i portacolori della matricola Atletico Molino. Veregrensi che rientrano in gara nei dieci minuti finali e sul filo di lana portano l’incontro ai supplementari che poi si aggiudicano con il risultato di tre a due, grazie alle reti di Mattia Ciccioli, Matteo Luciani e Riccardo Magrini. Per la formazione della media valtenna goal di Stefano Casoni e Fabio Mercuri.

Lo start della finale di Coppa

Quasi un monologo la finale per il Titolo Provinciale valido per l’accesso alla fase nazionale, che vedeva in campo i campioni uscenti della Polisportiva Panda Porto Sant’Elpidio contro la decana provinciale del calcio a 5 del Csi, il Real Manzoni Montegiorgio. Rivieraschi che iniziano male subendo la rete dei rossoblù, ma dopo pochi giri di lancette riequilibrano le sorti del match per poi prendere inesorabilmente in mano le redini del gioco chiudendo l’incontro con un inequivocabile sette a tre, con le tre doppiette realizzate da Leonardo Amadio, Danny Moretti e Claudio Marchesani e con la rete di Giampaolo Malaspina; gli sconfitti sono invece andati in goal con la tripletta di Marco Contigiani.

Tiziano Vesprini

 

Fotogallery

Polisportiva Panda

Il Real Manzoni

Black Rose

Atletico Molino


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X