facebook twitter rss

Liste di attesa, tempi di prenotazione, welfare:
Cna Pensionati fa il punto sui servizi sanitari
con Regione, Asur e Ambito Sociale

FERMO - Appuntamento il prossimo 15 giugno alle ore 16, nella sala conferenze dell’Hotel Astoria, nell’incontro di approfondimento sui servizi sanitari locali e regionali
mercoledì 13 giugno 2018 - Ore 11:02
Print Friendly, PDF & Email

“Il gruppo Cna Pensionati di Fermo dice ‘no’ a liste di attesa interminabili, servizi inadeguati, a un sistema sanitario che non è a misura di cittadino, e ribadisce, invece, la necessità di un ruolo diverso per il medico di base, che possa seguire il paziente dalla fase della ricerca a quella della diagnosi e della cura; procedure organizzative e di controllo che producano servizi efficienti e di qualità; investimenti da parte delle strutture pubbliche in personale e attrezzature, per la riduzione dei tempi di prenotazione; investimenti nella sanità pubblica, nella cultura e nella formazione degli operatori, soprattutto per chi lavora a contatto con gli anziani”. Questa la premessa della Cna nell’annunciare il convegno che si terrà il prossimo 15 giugno a Fermo.

“Saranno questi gli argomenti che la Cna Pensionati di Fermo – annuncia Cna – tratterà venerdì 15 giugno, alle ore 16, nella sala conferenze dell’hotel Astoria, nell’incontro di approfondimento sui servizi sanitari locali e regionali.
Il convegno vedrà la partecipazione del Presidente Nazionale di Cna Pensionati Giovanni Giungi e gli interventi del Coordinatore dell’Ambito Sociale XIX Alessandro Ranieri, del Direttore Asur Area Vasta 4 Licio Livini, enti che patrocinano l’iniziativa insieme al Comune di Fermo, e del Direttore dell’Agenzia Regionale Sanitaria Lucia Di Furia.

Paolo Silenzi

“Il sistema sanitario pubblico, e il welfare in generale, mostrano carenze – evidenzia il presidente territoriale Cna Fermo Paolo Silenzi – i servizi socio sanitari assistenziali non sembrano adeguati a far fronte alle esigenze di una popolazione che vede un netto prolungamento delle aspettative di vita. La comunità ha bisogno di un sistema sanitario che ponga al centro la dignità della persona, sin dall’accoglienza e poi nel complesso percorso della cura. Per discutere di questo e di altri aspetti relativi alla sanità locale e marchigiana, il gruppo dei Pensionati della Cna ha voluto fortemente organizzare un incontro con i soggetti che organizzano tali servizi sul territorio, per avere risposte. Siamo lieti che Regione, Asur e Ambito XIX abbiano raccolto il nostro invito e siamo certi che la cittadinanza parteciperà con interesse a questo importante appuntamento ”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X