facebook twitter rss

Flixbus acquista Roma Marche:
«Opportunità per la mobilità
e incentivi per il turismo»

Print Friendly, PDF & Email

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Flixbus e Roma Marche Linee insieme in un’unica azienda di trasporti. L’annuncio alla fine è arrivato ed è ufficiale. Come anticipato due mesi fa da Cronache Fermane (leggi articolo) la trattativa per l’acquisizione di Roma Marche Linee, società di Civitanova da parte di FlixBus, leader europeo dei viaggi in autobus è andata a buon fine. I dettagli dell’operazione e la presentazione alla cittadinanza sarà fatta nel corso di una conferenza prevista lunedì mattina a Civitanova.

Saranno presenti Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia, Nicola Biscotti, socio e presidente di Roma Marche Linee, e Pasqualino Del Bello, socio di Roma Marche Linee. La collaborazione tra le due realtà nasce per «creare nuove opportunità per la mobilità dei marchigiani e incentivare il turismo nella regione, nell’ambito di un più ampio progetto per l’Italia finalizzato a creare connettività tra i territori e a valorizzare il Paese». Da quanto si apprende la Roma Marche linee cesserà il servizio il 30 giugno e il 1 luglio partirà FlixBus. Spacchettato il gruppo che comprendeva Steat, Madebus e Eurobus. Steat pare cesserà il servizio per Roma dal 1 luglio e le due corse per la Capitale rimarranno in Eurobus. Mentre per la tratta su Napoli che Roma Marche Linee effettuava con Madebus, rimarranno a quest’ultima senza confluire su FlixBus.

 

Flixbus compra Roma Marche Linee? «Ci sono trattative in corso»

 

Steat vicina all’accordo per la cessione delle quote di Roma Marche Linee


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X