facebook twitter rss

Linea verde futsal: un
poker di società per
un unico vivaio

CALCIO A 5 - Futsal Cobà, Futsal Campiglione, Mandolesi e Futsal Fermo insieme per costruire un grande bacino giovanile convergente. Oggetto del disegno sportivo le compagini Under 21 e 19
Print Friendly, PDF & Email

I quattro dirigenti protagonisti dell’accordo che verte sul settore giovanile di respiro provinciale

FERMO – Stipulato un accordo tra le società Futsal Cobà, Futsal Campiglione, Mandolesi e Futsal Fermo per iniziare una lunga e lungimirante collaborazione.

Il sogno in comune? Rendere Fermo tra qualche anno la provincia del futsal, con un unico grande settore giovanile con una sola maglia, costituito da tutte le società del territorio e nel quale tutte collaborano per il miglioramento globale del movimento.

Per iniziare a realizzarlo da questa stagione si partirà con un progetto sperimentale che vedrà confluire insieme tutti i giovani relativi alle annate U21 e U19 del Futsal Cobà, Futsal Campiglione, Mandolesi e Futsal Fermo sotto il nome del Futsal Cobà.

Ogni società manterrà la propria autonomia amministrativa e sportiva e la massima categoria raggiunta, ma questo sarà uno splendido modo per permettere ai giovani di crescere.

Ci saranno degli interscambi e sarà poi il loro talento a decretarne la collocazione. Entusiasti i commenti dei dirigenti protagonisti di questo storico accordo.

Roberto Bagalini (Futsal Cobà): “E’stato siglato un accordo bellissimo e lungimirante con la speranza che tra qualche anno esso si trasformi in un progetto unico di Futsal che riunisca tutta la provincia fermana. Per quanto riguarda i campi da gioco, l’ U19 andrà in scena alla Cobà Arena di via Leti, mentre l’U21 giocherà a Campiglione, espandendo il nostro rapporto con il territorio. Sono state gettate le basi di qualcosa di grande che potrà portare lustro a tutto il territorio”.

Luca Cristian (Futsal Campiglione): “Non potevamo farci scappare la grande opportunità che ci ha offerto il grande direttore Roberto Bagalini, che ringraziamo di cuore. La possibilità di collaborare con una squadra del calibro degli Sharks rappresenta un enorme passo in avanti per il Futsal Campiglione. Un progetto fondamentale per la crescita non solo dei nostri ragazzi, ma di tutto il territorio fermano. Speriamo sia solo l’inizio di qualcosa che sicuramente renderà migliori tutti i ragazzi del luogo che avranno voglia di imparare il futsal”.

Simone Cipollari (Futsal Fermo): “Questa collaborazione ad ampio raggio tra le nostre società gioverà a tutte le realtà coinvolte e permetterà ai nostri ragazzi un miglioramento costante e duraturo. Una bella unione nel segno di uno sport in continua crescita, con i settori giovanili che inizieranno a lavorare a stretti rapporti, allacciando utili contatti anche per le prime squadre”.

Nicola Pascucci (Mandolesi): “Si rafforza per la nostra società la liaison da sempre in essere con l’ambizioso Futsal Cobà che sin dalla sua nascita ha puntato a vincere e salire ai vertici di questo sport. La nostra realtà, nata con l’obiettivo di far crescere e aggregare i ragazzi anche in zone difficili del territorio, crede da sempre nella necessità di offrire un sogno a tutti coloro che in zona si avvicinano al futsal. Poter giocare nelle massime serie nazionali anche senza essere costretti a spostarsi più di tanto. Per me, che sono anche consigliere comunale del Comune di Fermo e che da sempre mi batto contro ogni forma di campanile, un obiettivo ancora più sentito. Iniziamo dunque da questa stagione questa bella collaborazione con mentalità inclusiva, finalizzata alla crescita globale del movimento, che sarà aperta a chiunque voglia partecipare e che in un circolo virtuoso metterà in vetrina i nostri giovani. Un bel progetto che speriamo si allarghi presto ad altre squadre con la stessa logica e voglia di migliorare, coinvolgendo il maggior numero di atleti possibili. Questo territorio ha già dimostrato un’altissima passione per il futsal: prova ne sono i numerosi tornei organizzati dalle scuole che ogni anno mettono in mostra le doti di ottimi giocatori. Iniziando a collaborare per la gestione del settore giovanile, questa zona potrebbe diventare la città del Futsal, dando vita a qualcosa di spettacolare”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X