fbpx
facebook twitter rss

Pro loco in festa, attese 70 mila persone
Pronto un piano per la sicurezza
Previsti blocchi di cemento sul lungomare

PORTO SAN GIORGIO - La macchina organizzativa è al lavoro già da alcuni mesi. Ma i prossimi giorni saranno quelli decisivi per chiudere il piano della sicurezza. La Festa delle Pro Loco entra nel vivo.
Print Friendly, PDF & Email

 

di Sandro Renzi

La macchina organizzativa è al lavoro già da alcuni mesi. Ma i prossimi giorni saranno quelli decisivi per chiudere il piano della sicurezza. La festa delle Pro Loco, giunta alla sua diciottesima edizione, sarà raggiunta da circa 70mila persone spalmate su tre giornate, dal 29 giugno al 1 luglio. I punti ristoro apriranno venerdì alle 12 ma l’antipasto, per restare in tema di gastronomia, si potrà degustare già giovedì a Villa Bonaparte, sede del convegno  “Laboratorio piceno dieta mediterranea, patrimonio intangibile della Regione Marche”.

Ma è sulla sicurezza che in queste ore gli organizzatori si stanno concentrando. Un evento così importante, con una grossa affluenza di persone, richiede un piano ad hoc. “Allestirlo ci costa 6mila euro -conferma il presidente della Pro loco di Porto San Giorgio, Massimo Agostini- dobbiamo prevedere vie di fuga, punti di raccolta, sistemi per fare fronte alle emergenze, anche a quelle che meno ti aspetteresti”. Ecco allora spuntare dodici blocchi di cemento che andranno posizionati sulla strada a nord ed a sud del lungomare a zig zag, così da arrestare o ostacolare il transito nell’area degli stand e nei momenti clou di mezzi pesanti o furgoni non autorizzati ma non anche dei mezzi di emergenza. “Solo facendo rete potremo garantire eventi simili” rimarca Agostini “le spese per allestire la festa, comprese quelle amministrative, arrivano a 20mila euro. Un grosso impegno per il nostro sodalizio”. Saranno 31 le Pro loco partecipanti, sei quelle nuove che hanno detto sì per la prima volta. Il programma è ricco. Il 29 luglio taglio del nastro alle 18 a piazzetta Silenzi ed alle 21.30 spettacolo a piazza Bambinopoli del gruppo Formato A7. Sabato 30 giugno all’Arena Europa l’Associazione Orme del tempo organizzerà laboratori di arceria storica e scherma medievale. Alle 22.3o esibizione del gruppo rock “La sonda” a piazza Bambinopoli. Come da tradizione il 1 luglio alle 17,30 sfilata delle autorità e delle rievocazioni storiche e gruppi folkloristici sul lungomare con arrivo a Riva Fiorita. Alle 21.30 a piazza Bambinopoli esibizione del gruppo Lizard, Scuola superiore Marching band. A mezzanotte lo spettacolo pirotecnico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X