facebook twitter rss

L’amarezza di Marcotulli:
“Abbiamo dato tutto”

PORTO SANT'ELPIDIO - Il candidato sindaco si sfoga dopo l'ufficialità del risultato: "Dove sono quei maledetti 400 voti che ci sono mancati? Franchellucci ha fatto un grande risultato, non mi rimprovero niente, forse il centrodestra avrebbe potuto partire un po' prima".
Print Friendly, PDF & Email

Lacrime e orgoglio, amarezza ed applausi. Non è bastato a Giorgio Marcotulli crescere di circa 2.300 voti rispetto al risultato del primo turno. Ne sono mancati quasi 500 per conquistare Porto Sant’Elpidio. Già dall’arrivo delle prime sezioni le facce nella sede elettorale di corso Umberto I si sono fatte scure. Il centrodestra recuperava, ma non abbastanza, e subito è emersa la crescita dei consensi di Nazareno Franchellucci rispetto a due settimane fa. Poco dopo mezzanotte, quando mancava una manciata di sezioni e il distacco ormai consolidato non lasciava più speranze, Giorgio Marcotulli ha lasciato la postazione al computer, è uscito ed è scoppiato in un pianto liberatorio. “Ci sono mancati 400 voti. Dove stanno quei maledetti 400 voti” le sue prime parole, cariche di delusione. Poi un’analisi del risultato. “Franchellucci è stato bravo, è riuscito a guadagnare ulteriori consensi rispetto al primo turno, cosa che onestamente non mi aspettavo. Da dove sono arrivati? Non so, probabilmente è riuscito a convincere degli astenuti al primo turno, non credo che abbia raccolto una gran quantità di consensi dalle altre forze politiche.

Ci ragioneremo a freddo. Non ho molto da rimproverarmi, abbiamo davvero fatto tutto quello che potevamo. Se devo fare un mea culpa, penso che il centrodestra avrebbe potuto partire prima, con qualche mese di anticipo. Colpa mia, colpa della coalizione? Non lo so, non è importante ora. Abbiamo comunque costruito qualcosa di importante e insieme al Laboratorio civico di Alessandro Felicioni abbiamo proposto una vera proposta alternativa per la città. Ora faremo un’opposizione senza sconti. Non sono affatto convinto che dureranno per tutto il mandato, chi dice che non possano andare a casa tra due anni? Negli ultimi mesi hanno dimostrato che le manutenzioni, la cura del territorio, i pattugliamenti in giro per la città si possono fare. Spero lo facciano per 5 anni e non solo a ridosso delle elezioni. Ora sta a noi il compito di dimostrare che l’elettorato che ha confermato fiducia a Franchellucci ha sbagliato”.
Tra i primi a consolare il candidato sindaco c’è Andrea Putzu, che entrerà con lui in Consiglio comunale. “Giorgio è stato straordinario e dobbiamo essere tutti orgogliosi di lui. Ha fatto molto meglio di me, che avevo perso 5 anni fa per circa 1.200 voti. E’ stata una grande campagna elettorale, non gli possiamo rimproverare nulla. L’analisi del voto? La faremo con calma, la prima sensazione è che siano mancati soprattutto i 5 stelle. Nel momento in cui potevano scegliere il cambiamento, non ci sono stati”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X