facebook twitter rss

Red Racing, i consuntivi dalle
rinnovate tappe di stagione

MOTOCROSS - Esanatoglia, Malagrotta e Ponte Egola i percorsi dove hanno transitato le performance di Leonardo Ruggeri, Felice Compagnone ed Eugenio Carletti. Il tutto a ridosso dei prossimi appuntamenti, tra i quali il suggestivo passaggio notturno nella pista domestica di Grottazzolina dove è dato per certo l'arrivo di un tre volte campione italiano a bordo di una moto della scuderia fermana
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Red Racing team ancora una volta fiero protagonista sui tracciati di gara nazionali. Nella settimana alle spalle le moto della presidente Daniela Aleandri non hanno mancato di presenziare innanzi agli importanti appuntamenti della stagione in corso.

Al Campionato Regionale Uisp ad Esanatoglia (Mc), nella categoria Amatori 125 a 2 tempi, Leonardo Ruggeri con un terzo posto nella prima batteria e un settimo nella seconda dopo due cadute, ha terminato quarto assoluto di giornata.

Nel Campionato Regionale Laziale, esattamente nella pista di Malagrotta (Roma), Felice Compagnone ha fatto propria l’assoluta di giornata consolidando la prima posizione nella classifica generale, categoria Top Rider MX1.

Eugenio Carletti invece, impegnato nelle prima finale del Campionato Italiano Fmi Junior 125 svoltasi a Ponte Egola, in Toscana, ha chiuso la propria apparizione trentaseiesimo nella prima batteria e trentasettesimo nella seconda, un risultato però che va letto considerando l’elevata caratura della concorrenza e della competizione stessa.

I prossimi appuntamenti di stagione sono in programma per il fine settimana a venire, dove i colori del Red Racing saranno impegnati in tre diversi campionati, iniziando da sabato 30 a Grottazzolina nel Trofeo Uisp in notturna, passando per il Campionato Regionale Fmi di Cingoli (Mc) per arrivare al Campionato Italiano Senior e Veteran previsto a Montevarchi (Ar).

Da sottolineare inoltre che, proprio nelle prossime uscite, la scuderia fermana ai cancelletti di partenza presenterà un nuovo pilota, per ora avvolto dal mistero. Dalle relative stanze dei bottoni trapela però un’indiscrezione: trattasi di un tre volte campione italiano.

Paolo Gaudenzi

 

Felice Compagnone con il trofeo a testimonianza del successo di giornata


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X