facebook twitter rss

Guardolificio Diomedi, contro
Forlì uno stop che non ci voleva

SERIE A1 - Le veregrensi cedono in ambo le sfide previste dal calendario di giornata al cospetto della Poderi Dal Nespoli, con le ospiti quindi protagoniste di un softball valso a conti fatti l'intera posta in palio
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Nel week end alle spalle, sul diamante locale del quartiere La Croce, la squadra del presidente Luciano Caminonni è inciampata su una tappa di campionato che ha messo in evidenza qualche criticità di troppo rispetto ai netti progressi sfoderati nei turni pregressi, condititi da punti importanti in ottica salvezza. Niente è perduto, basterà esaminare gli errori commessi sabato scorso e ripartire di slancio.

Arriva dopo tre inning il vantagio del Poderi Dal Nespoli Forlì (campioni d’Italia) sul Montegranaro. Veronica Onofri apre con un doppio, seguito da un singolo (più errore difensivo) battuto dalla sorella Carlotta e Forlì produce così il primo punto della partita. È al sesto inning che la squadra di Calixto Soca Miyar spezza la partita segnando 5 punti: Carlotta Onofri arriva in base su errore difensivo, base intenzionale per Annie Aldrete, errori difensivi sulle battute di Beatrice Ricchi e Ilaria Cacciamani (saranno in totale 4 gli errori difensivi del Montegranaro) caricano le basi, che vengono poi ripulite dai singoli di Martina Laghi e Veronica Onofri ed è 6-0 Forlì. Al settimo inning arriva il punto della bandiera per Montegranaro. Singolo di Petroni e volata di sacrificio di Kim Reeder per il 6-1.

3 punti segnati al quinto inning consentono al Forlì per aggiudicarsi anche gara due. È Beatrice Ricchi (in splendida forma pre-mondiale) a suonar la carica aprendo il quinto inning con un singolo al centro che produce i primi due punti. il successivo squillo di tromba lo suona Ilaria Cacciamani, anche lei fresca di convocazione per il mondiale, che con un singolo porta il punteggio 3-0. Poi la partita si spegne e il risultato resta tale fino alla fine. Ora sarà necessario rialzare la testa a partire dalla prossima partita, in programma sabato prossimo, 30 giugno, in casa delle Thunders di Castelfranco Veneto. 

p. g. 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X