facebook twitter rss

A Fermo arrivano Skin, Gabry
Ponte, Brusco e Frankie Hi-Nrg:
da stasera tre giorni di musica,
cibo di qualità e intrattenimento

MUSICA - “La Fabbrica delle Polpette” trasforma la ex Conceria in teatro di eventi per tutti i gusti e per tutte le età: non solo concerti, ma anche buona cucina, feste a tema, area bimbi, laboratori e percorsi della memoria
Print Friendly, PDF & Email

di Silvia Remoli

FERMO – “La ex Conceria sarà un vero e proprio teatro all’aperto, dove si incontreranno musica, arte e cucina di qualità a chilometri zero”, esordisce Nicola Pascucci, coordinatore dell’evento musicale a cura dell’ex club Hertz Club e patrocinato dal Comune di Fermo, noto come La Fabbrica delle Polpette, prosegue “il nostro sogno è far diventare questa area di Fermo un punto di ritrovo, di socializzazione e di divertimento per tutti, coinvolgendo grandi e piccini e permettendo anche alle famiglie, quindi a più generazioni diverse, di intrattenersi  e soddisfare i loro più vari interessi in contemporanea”.

Infatti il ricco week end che partirà questa sera prevede una folta serie di manifestazioni che ruoteranno intorno ai tre concerti : stasera aprirà Skin, eclettica front-woman degli SkunkAnansie, nonché ex giudice di X Factor, domani ci sarà il Dj e producer Gabry Ponte (in auge da ben un ventennio e riconfermatosi re delle hits con “Che ne sanno i 2000”, nonché giudice nella trasmissione tv Amici di Maria De Filippi) e domenica grande chiusura con Brusco, originale performer in reggae-style e Frankie HI-Nrg, indiscusso e geniale rapper e cantautore hip-hop.

Inoltre, oltre ai re del palco appena citati, ci saranno tante feste a tema (ad esempio dj set con musica dance anni ’90, per recenti nostalgici, e molto altro ancora), che accompagneranno giovani e meno giovani fino alle prime luci dell’alba.

Ma la ex Conceria non sarà solo una discoteca a cielo aperto: non ci saranno solo schiere di amplificatori a diffondere suoni, ma anche ben 7 punti ristoro ad amanare invitanti profumi.

“Abbiamo scelto la cucina di qualità con prodotti a km zero, per garantire alla gente genuinità e per promuovere il territorio. Ci sarà anche il track food ‘total vegan’ e cibi senza glutine, proprio per fornire più alternative possibili e soddisfare le esigenze alimentari di tutti” specifica Pascucci “e ancora tante novità tutte da provare, tra cui il gusto Conceria della gelateria Caffèlatte”. Immancabili, ovviamente, le molteplici e fantasiose varietà di polpette, simpatiche protagoniste che danno il nome alla manifestazione: polpette di cocomero, polpette vegane, ecc. da ‘annaffiare’ con birre artigianali.

Per i bambini poi non mancherà l’area-gioco con i gonfiabili, mentre per i più grandi ci sarà il mercatino Bio dell’AIAB (Associazione Italiana Agricoltura Biologica), i laboratori enogastronomici (tra cui ad esempio quello per sommelier), e, ancora, la visita guidata nei locali dell’ex Conceria, luogo della memoria legata agli orrori della seconda guerra mondiale.

Insomma, ce ne è per tutti i gusti e per tutte le tasche: infatti solo l’area concerti necessita di biglietto a pagamento (acquistabile sia presso le prevendite autorizzate elencate nella pagina facebook dell’evento che direttamente all’ingresso) e costerà 12€ per l’esibizione di Skin e per quella di Gabry Ponte, e solo 5€ per l’ultima serata, mentre le aree ristoro e di intrattenimento per piccini e grandi sono ad accesso libero.

Per tutte le info ed aggiornamenti seguite la pagina facebook di “La fabbrica delle polpette”.

Skin

Gabry Ponte

Frankie-hi-nrg


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X