facebook twitter rss

Restauro del cimitero settecentesco,
il Comune dà l’ok al recupero

PORTO SAN GIORGIO - L'intervento sarà condotto da Rinnovarte Restauro. L'amministrazione: "L’esempio di disponibilità manifestato dalle sei professioniste è da condividere, elogiare e profondere per i nobili intenti cui mira. Lancio della prima fase dei lavori già nel mese in corso”
Print Friendly, PDF & Email

La giunta comunale approva il recupero del cimitero settecentesco in piazza San Giorgio.
L’intervento sarà condotto da Rinnovarte Restauro. “L’associazione – spiegano dal Comune – ha avanzato la disponibilità, senza alcun onere economico per l’ente, ad effettuare interventi di restauro conservativo. La realtà nasce dall’unione di 6 donne con professionalità molto diverse ma complementari e con l’intenzione di unire forze e risorse per il restauro conservativo di beni storici ed artistici al fine di restituirne la bellezza ed una migliore fruizione alla cittadinanza. Ciò è possibile grazie a tutti coloro che sostengono finanziariamente i progetti Rinnovarte, dalla stessa definiti “Mecenati del futuro”.
Ne fanno parte la presidente Maria Letizia Vallesi (restauratrice), Antonella Leoni, (responsabile Relazioni e ricerche), Rosanna Balestrini (art director), Viviana Vallesi (social media), Marilena Imbrescia (fotografa) e Giulia Alberti (responsabile dell’amministrazione e sviluppo).
Rinnovarte si fregia dell’esperienza e della positiva popolarità maturata nel progetto di restauro del loggiato San Rocco in Piazza del Popolo a Fermo.
L’ossario sangiorgese necessita di un intervento urgente che contrasti il cedimento delle pareti e che verrà realizzato nell’arco di circa 4 mesi. Si va dalla messa in sicurezza, all’intervento sul laterizio fino al restauro delle strutture decorative.
La proiezione di investimento per i lavori è stata stimata in circa 50.000 euro che saranno reperiti con la seguente modalità: 10.000 euro obiettivo della campagna di crowdfunding sul territorio e 40.000 da sponsorizzazioni.

Per la giunta comunale “l’esempio di disponibilità manifestato dalle sei professioniste è da condividere, elogiare e profondere per i nobili intenti cui mira. La connotazione turistica di Porto San Giorgio, che la rende molto frequentata in estate, depone per un lancio della prima fase dei lavori già nel mese in corso”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X