facebook twitter rss

Contesa del Pallino, contrada Pila batte Castello e vince il suo ottavo titolo

FERMO - Dal 13 al 15 luglio c'è “Il Palio dei Sapori” a Lido di Fermo
Print Friendly, PDF & Email

Ottavo titolo per Contrada Pila alla Contesa del Pallino. Nella finale alla Bocciofila Fermana, battendo Castello, ha vinto la 35esima edizione della manifestazione. Il team biancoceleste è composto per gli Amatori da: Giacomo Borraccini, Mauro Muzi, , Giuliano Vignetti, Graziano Corradi, Giovanni Giommarini, Luigi Pistolesi. Per i Professionisti da Fabio Fié, Paolo Campanari, Giacomo Montecassiano, Eros Iuvalé, Nello Properzi, Lauro Santandrea; CT Franco Marziali. A premiare i bocciatori il Sindaco e Presidente della Cavalcata dell’Assunta Paolo Calcinaro, l’assessore Alberto Scarfini e il vice Presidente della Cavalcata Andrea Monteriù. Pila ha battuto San Martino nei preliminari, Fiorenza ai quarti e Capodarco in semifinale, arrivando alla sfida decisiva con i gialloblù di contrada Castello. Quest’ultima nella sua strada aveva eliminato nell’ordine le contrade Campiglione, Molini Girola, Torre di Palme.
“Dopo la sconfitta nella finale del 2017 – è il commento a caldo del priore Francesco Catini – quest’anno è andata bene, superando un’ottima contrada come Castello. Un grazie sincero a tutti i ragazzi che hanno partecipato, e al responsabile Giacomo che ha costruito un’ottima squadra”.

IL PALIO DEI SAPORI

Una tre giorni delle meraviglie, un fine settimana da sogno in riva al mare per fare un viaggio a 360 gradi nelle magiche atmosfere medievali e nelle suggestioni che la Cavalcata dell’Assunta è capace di evocare ogni anno a Fermo. Un’anteprima e una full immersion che si terrà a Lido di Fermo da venerdì 13 a domenica 15 luglio: ecco “Il Palio dei Sapori”, al suo debutto sul lungomare fermano.
Un “assaggio” di quello che sarà la Cavalcata dell’Assunta, sia nel gusto che nei costumi oltre che nelle esperienze medievali da vivere insieme, rivolto sia ai turisti del litorale che a coloro che conoscono già il programma della Cavalcata.
“Il Palio dei Sapori” è un format nuovo, che porta le contrade della Cavalcata dell’Assunta in riva al mare, combinando alcuni tra gli elementi vincenti della nostra rievocazione: il fascino dei costumi, con la sfilata del corteo, il divertimento con i giochi storici e il gusto dei piatti tradizionali cucinati dalle contrade. Non solo: ricco è il programma della tre giorni, con appuntamenti pensati sia per i più piccoli che per i grandi, in cui al buon mangiare si affiancheranno concerti e musica, dimostrazioni, giochi di abilità e molte altre sorprese.
“E’ una grande sfida per noi – dice Leonello Alessandrini, vice presidente della Cavalcata dell’Assunta – questo è l’anno zero di un evento importante con cui proseguiamo nel percorso di portare la Cavalcata dell’Assunta sul territorio, di farla conoscere e apprezzare sempre di più. E lo facciamo a Lido di Fermo, che ha sempre chiesto una presenza maggiore della rievocazione, con una formula tutta nuova, pensata per il contesto del lungomare. Ringraziamo per il grande sforzo, l’impegno e il sacrificio i priori e le contrade, oltre agli chalet e agli esercizi commerciali di Lido di Fermo, per l’accoglienza dimostrata nei nostri confronti e per aver voluto fortemente la Cavalcata”.
Aggiunge l’assessore Mauro Torresi: “Il Palio dei Sapori sarà un evento importante, perché per la prima volta una delle rievocazioni storiche più note della regione si farà conoscere a turisti e visitatori che vengono nella nostra città e alloggiano sulla costa. Un particolare grazie all’impegno e alla disponibilità delle Contrade: la Cavalcata è un patrimonio dell’intera città e, come tale, sviluppa il suo ricco programma di iniziative collaterali anche sul nostro sempre frequentato litorale, andando incontro ai residenti e ai turisti, che accogliamo con strutture e servizi anche per questa stagione estiva migliorate e potenziate. Il tutto in un razionale piano che vede integrarsi e completarsi opere pubbliche, parcheggi, aree attrezzate, manutenzione e cura del verde, iniziative turistiche e culturali” .

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X