facebook twitter rss

Guardoloficio Diomedi, contro
le Blue Girl una gara a testa

SERIE A1 - Sconfitta di misura per 4-5 nel match d'esordio, replica di giornata chiusa sul 2-1 domestico. Il tutto prima della pausa che verrà osservata per permettere alla Nazionale femminile di onorare il partente Mondiale in Giappone
Print Friendly, PDF & Email

La soddisfazione del collettivo calzaturiero al termine di gara due, vinta per 2-1

MONTEGRANARO – Ultima sfida prima della pausa per agevolare la partecipazione Azzurra ai Campionati Mondiali previsti a breve in Giappone quella andata in scena sabato scorso sul diamante di gioco veregrense.

Le ragazze di casa hanno ceduto di misura, in gara uno, per 4-5, vincendo però il remake del match per 2-1.

Con ordine, la squadra di Marina Centrone strappa la vittoria corsara in apertura sbloccando il terzo inning grazie a un triplo di Trevisan, che spinge a casa Giannini in base su precedente singolo. Le padrone di casa rispondo immediatamente, prima trovano il pareggio grazie ai singoli di Roganti, Badagliacca e Prantl e poi il vantaggio su lancio pazzo per il 2-1. Al quinto inning Pianoro prova l’affondo decisivo segnando 3 punti: Mattioli va in base, Trevisan (decisamente la più attiva nel box 3 su 3 per lei) su bunt valido la spinge in terza. Le fermane provano a correre ai ripari con un cambio in pedana, Paulson per Luconi ma, prima due errori di presa al volo e poi un lancio pazzo, portano le bolognesi di Pianoro sul 2-4.

Montegranaro non ci sta e sempre al quinto inning trova i due punti del pareggio. Imprime ritmo il singolo di Prantl, poi cerchio chiuso con un bellissimo doppio di Tittarelli. A premiare la compagna ci pensa la Paulson che, con un singolo, sigla il 4-4. Riprende il vantaggio la squadra bolognese con Eva Trevisan che prima mette in campo un bunt valido e poi, sul doppio di Minardi, vola a casa per il 4-5 definitivo ma contestato dalla squadra del Montegranaro, su chiamata alquanto dubbia dell’arbitro, che penalizza così la squadra locale.

Gara 2 se l’aggiudica il Guardolificio Diomedi con il punteggio di 2-1. Al secondo inning arriva il primo vantaggio Montegranaro: triplo di Paulson, più singolo di Bassi ed è 1-0 per le marchigiane. Al quarto inning Bologna pareggia: Mattioli arriva in base su errore e segna (per l’1-1) sulla battuta di sacrificio di Morandi. Ma all’inning successivo Montegranaro piazza la stoccata vincente. 4 ball per Roganti, singolo di Badagliacca per il punteggio di 2-1. Le marchigiane tengono il punteggio invariato fino alla fine è possono festeggiare con una vittoria l’ultima partita prima della pausa che lascerà lo spazio alla Nazionale, impegnata nel circuito iridato nel paese del Sol Levante.

p. g. 

 

Fotogallery


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X