fbpx
facebook twitter rss

47simo Gran Premio di
Capodarco, arriva la presentazione

CICLISMO - Sabato alle 18.00, presso la comunità di Capodarco, si alzerà il sipario sul'edizione 2018 della prestigiosa quanto storica competizione per Elite Under 23. Al via 176 corridori in rappresentanza di 36 squadre, per l'evento che, da tradizione, attende tutti gli appassionati il 16 agosto
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Presso la Comunità di Capodarco, sabato alle ore 18.00, verrà presentato ufficialmente l’evento dell’estate fermana, il 47° Gran Premio Capodarco-Comunità di Capodarco, la gara ciclistica Internazionale per under 23 che si disputerà il prossimo 16 agosto.

Un vernissage importante che toccherà tanti temi uno di quali sarà rappresentato da Marco Scarponi, il fratello di Michele che parlerà della sicurezza dei ciclisti.

In questo contesto verranno presentate le squadre che prenderanno parte alla manifestazione, il campo dei partenti è sicuramente di prim’ordine nonostante la concomitanza del Tour De L’Avenire. Quest’anno da regolamento internazionale al via ci potranno essere un massimo di 176 corridori questo significa che ci saranno 35 o al massimo 36 formazioni alla partenza.

Gli onori di casa saranno fatti da MonsignorVinicio Albanesi e dagli organizzatori Gaetano Gazzoli e Adriano Spinozzi. Alla presentazione parteciperanno tanti personaggi legati al mondo dell’imprenditoria regionale, sportiva e politica.

Don Vinicio Albanesi e Gaetano Gazzoli

Il presidente della Fci Nazionale Renato Di Rocco, per impegni istituzionali già presi, non potrà essere presente, ma ha voluto complimentarsi con gli organizzatori mandando un messaggio di augurio. Ci saranno però il presidente regionale FCI Lino Secchi e quello provinciale Marco Lelli.

Verranno presentate tutte e sei le maglie del 47° Gran Premio Capodarco e anche quelle che saranno consegnate nelle due gare amatoriali che ci saranno sabato 28 luglio e giovedì 16 agosto quando si gareggerà sul circuito del Grappolo D’Oro.

La presentazione dell’evento è stata affidata alla giornalista Rai Barbara Capponi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X