fbpx
facebook twitter rss

Da tutta Europa per i Kasabian, i fan protagonisti al parco della Pace
(LE FOTO E IL VIDEO)

SERVIGLIANO - Alexandra, dalla Polonia, nonostante non sia la prima volta che assiste ad un concerto dei Kasabian è tra le prime ad arrivare al Parco della Pace: "E' la decima se non undicesima volta che vedo i Kasabian, la prima però in Italia". 
Print Friendly, PDF & Email

di Silvia Remoli

foto Ludovico Vallasciani

Una corsa sotto il sole del tramonto per raggiungere la tanto agognata transenna e godersi lo spettacolo dei propri beniamini. Da tutta Europa hanno raggiunto Servigliano per assistere al concerto di uno dei gruppi più amati nel panorama del rock internazionale: i mitici Kasabian. Un tour italiano attesissimo per il quale l’entusiasmo dei fans di tutte le età è alle stelle.
Arrivano da tutta Europa e non solo. Francia, Polonia, Germania, Svizzera oltre che da ogni angolo della penisola.I primi 4000 biglietti venduti per la prima data italiana del tour sono andati a ruba nei circuiti nazionale ed internazionali. Alexandra, dalla Polonia, nonostante non sia la prima volta che assiste ad un concerto dei Kasabian è tra le prime ad arrivare al Parco della Pace: “E’ la decima se non undicesima volta che vedo i Kasabian, la prima però in Italia”. Le prime stime intanto parlano di oltre 5 mila persone presenti al concerto.

Michela e Daniela arrivano da Lecce e da Cagliari e non sono volute mancare alla prima data dal tour: “Li seguiamo da tantissimo, dal 2012, andremo anche a Ferrara e a Genova. Questa è la prima di un lungo tour che faremo insieme a loro”. Alla domanda relativa alla loro canzone preferita la risposta è stata incerta visto l’ampia scelta: “Underdog e III Ray the King, è un po’ difficile sceglierne una”.

In prima linea anche i volontari del servizio sicurezza impegnati affinchè tutto vada per il meglio. Tra loro i volontari della Misericordia di Montegiorgio e Grottammare .

Tanta curiosità per la scaletta di brani  dei rockers. Quel che è certo è che il frontman Sergio Pizzorno (di origini italiane: non ha caso ha chiamato i figlio Ennio e Leone in omaggio ad Ennio Morricone e Sergio Leone) divertirà e stupirà come è solito fare.

Per inviare le vostre foto dal concerto: [email protected] oppure Whatsapp 348220726

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X