facebook twitter rss

“La Voce del Cuore per la Chirurgia”,
cena di beneficenza al porto

PORTO SAN GIORGIO - Giovedì prossimo alle ore 21 l’associazione “La voce del Cuore per la chirurgia” in collaborazione con il team de “Il Cozzaro”, la Pro loco di Porto San Giorgio e Giuliano Parlatoni dei Supermercati “Simply” organizza una cena di beneficenza
lunedì 16 Luglio 2018 - Ore 10:40
Print Friendly, PDF & Email

L’ Associazione “La voce del Cuore per la Chirurgia” propone, nella suggestiva cornice del Porto peschereccio di Porto San Giorgio, una cena di beneficenza allietata da momenti di intrattenimento musicale regalati dal gruppo “Pepenero live music show”.
“Avvalendosi della bravura del team de “Il Cozzaro Nero”, ovvero Basilio Ciaffardoni, della disponibilità della Pro loco di Porto San Giorgio e del suo presidente Massimo Agostini e della generosità di Giuliano Parlatoni dei supermercati “Simply” di Fermo, la onlus – spiegano da La Voce del Cuore per la Chirurgia – vuole raccogliere adesioni e liberalità atte a sostenere le attività e gli scopi diretti al sostegno della buona sanità, del recupero del rapporto medico-paziente e del maggior coinvolgimento dei cittadini nelle scelte sanitarie”.
Sottolinea il presidente Gabriella Accoramboni: “Continuiamo nella impegnativa strada della solidarietà. Passi avanti ne abbiamo fatti a sostegno delle strutture sanitarie del territorio e di chi ogni giorno s’impegna con dedizione affinchè i servizi funzionino a vantaggio dei cittadini. Alla donazione di materiale e alla raccolta fondi attivata a febbraio scorso abbiamo concluso il progetto Volontaria-Mente del Centro Servizi Volontariato consistente in 9 interessanti ore di formazione a studenti delle scuole superiori presso il Politeama di Tolentino finalizzate ad attivare percorsi di educazione al volontariato e alla cittadinanza attiva. Restiamo sempre più convinti che il nostro tempo di vita ed i tempi che corrono ci chiedono di prestare orecchio a quella Voce che ci chiama alla solidarietà.  Con immenso piacere ospiteremo Luca Panichi al quale siamo legati da profonda amicizia e che ci porterà la sua esperienza di “scalatore in carrozzina”. Saranno presenti anche altre Associazioni del territorio con le quali collaboriamo. Sarà anche proiettato anche un filmato sulle attività della onlus”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X