fbpx
facebook twitter rss

L’ospedale di Fermo si gemella
con quello di Kladno-Praga:
“Amicizia, cooperazione e consapevolezza”

REPUBBLICA CECA - Una delegazione costituita da studenti del corso di laurea "scienze infermieristiche" della Università Politecnica delle Marche rappresentata dal professor Giampiero Macarri e dal professor Stefano Bompadre e una rappresentanza Asur Marche-Area Vasta 4 di Fermo con il direttore Licio Livini e la dottoressa Maria Rita Mazzoccanti sono ospiti a Praga
Print Friendly, PDF & Email

“Ieri – fanno sapere dall’Area vasta 4 – è stato siglato un gemellaggio tra l’ospedale di Fermo e Kladno-Praga in Boemia Centrale. Una delegazione costituita da studenti del corso di laurea “scienze infermieristiche” della Università Politecnica delle Marche rappresentata dal professor Giampiero Macarri e dal professor Stefano Bompadre e una rappresentanza Asur Marche-Area Vasta 4 di Fermo con il direttore Licio Livini e la dottoressa Maria Rita Mazzoccanti sono ospiti a Praga per incontrare le istituzioni locali al fine di sviluppare strette relazioni umane e culturali.

Lo spirito è anche politico e sostenuto dalla Regione Marche con lo scopo di mettere a confronto due comunità che tentano di agire partendo da una prospettiva europea con l’obiettivo di instaurare legami sempre più stretti di amicizia. I valori fondamentali che il gemellaggio vuole rappresentare sono l’amicizia, la cooperazione e la reciproca consapevolezza delle due popolazioni”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X