facebook twitter rss

Gli rubano l’auto:
“Se qualcuno la vede
avvisi le forze dell’ordine”

PORTO SAN GIORGIO - "Si tratta di una Golf 7 che il mio compagno - racconta Giulia Vagnozzi - usa anche per aiutare la mamma non vedente"
Print Friendly, PDF & Email

Amaro risveglio, quello odierno per Marco Acquaroli, il giovane che ha in uso l’auto (intestata alla mamma) rubata in via Michelangelo, sopra la statale Adriatica, a Porto San Giorgio. Alle 4,15 alcuni malviventi infatti hanno trafugato la sua Golf targata EY146DY grigia: “Col senno di poi – racconta Giulia Vagnozzi, compagna di Acquaroli – posso affermare di aver anche sentito i ladri. Sì perché erano le 4,15 e abbiamo sentito un rumore di lamiere, non un rumore di vetro che si rompe. Come se qualcuno avesse forzato il cofano. Poi abbiamo capito che hanno lavorato sulla centralina per rubare l’auto. Abbiamo sporto denuncia ai carabinieri a cui abbiamo fornito le immagini delle nostre telecamere di videosorveglianza privata.

Dalle immagini si vedono le fasi del furto riflesse sulla mia di auto. E si intravede anche una vettura che procede a passo d’uomo davanti casa nostra. Oltretutto la Golf che ci hanno rubato è intestata alla mamma di Marco, non vedente. E lui la utilizza per aiutare la mamma”. Da qui l’appello rivolto a chiunque affinché si segnali l’eventuale avvistamento dell’auto alle forze dell’ordine.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X