facebook twitter rss

Conferma importante al Cobà,
resta anche Vinicius Mazoni

SERIE A2 - L'universale classe 1986, nato a Porto Alegre, sarà ancora una pedina degli Squali nel rinnovato circuito sportivo nazionale. "Cercheremo di continuare a crescere insieme" le prime parole dell'atleta dopo la firma
lunedì 23 luglio 2018 - Ore 02:10
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – “Hulk” sarà ancora uno Squalo. 

Vinicius Mazoni (foto), universale classe 1986 che nella scorsa stagione ha deliziato tutti in maglia biancoazzurra, continuerà ad onorare la causa degli Sharks anche nei prossimi mesi.

Autore di una stagione in crescendo, il mancino aveva conquistato l’ambiente con una ferrea determinazione e prestazioni da applausi condite da reti importanti (9 in campionato, 2 in Coppa). Apporto ed esperienza fondamentali per raggiungere il traguardo A2.

Originario di Porto Alegre, Mazoni era tornato in Italia due anni fa alla Carlisport Cogianco C5 in Serie A2, dopo essersi fatto conoscere con le maglie di Belluno (dal 2008 al 2010) ed Acqua e Sapone (2010/11) prima di una parentesi brasiliana (diversi titoli nella lega verde-oro con il Peixe/Mazza, un breve passaggio nel Calcio a 7 ed il ritorno al C5 con il Floripa) .

“Al Futsal Cobà ho trovato un ambiente famigliare che mi ha permesso di entrare subito in empatia e di sentirmi a casa. E’ una società seria e ambiziosa che cerca sempre di fare il meglio, caratteristiche comuni al mio carattere e al mio modo di intendere il futsal. Per questo era normale proseguire insieme l’avventura. L’obiettivo è provare a far crescere ancora di più la società e vivere un altro sogno – ha dichiarato Mazoni – Sicuramente ci aspetta un campionato difficile ed equilibrato, ma con lo spirito vincente della società e con tutto quello che mettono a disposizione credo che anche quest’anno ci toglieremo belle soddisfazioni. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare insieme ai miei compagni. I nuovi arrivi sono tutti giocatori di grande valore che sicuramente alzeranno il livello del gruppo, non conosco nessuno di persona ma ho sentito parlare benissimo di tutti. Con gli altri riconfermati ormai il rapporto è bellissimo e la stima reciproca, così anche con tutti i dirigenti. Sono sicuro che ognuno di noi darà il massimo per portare la squadra il più lontano possibile”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X