facebook twitter rss

“Terra d’organi antichi”,
alla scoperta delle note
di Leclaire

MONTEGIORGIO - Appuntamento sabato prossimo alle 21,15. Se lo scorso anno è stato un viaggio musicale nell’Italia barocca, quest’anno verrà fatto conoscere un autore d’oltralpe
Print Friendly, PDF & Email

Appuntamento musicale sabato prossimo a Montegiorgio, che anche quest’anno ospiterà la prima tappa della 13esima edizione del festival “Terra d’organi antichi” promosso dall’associazione Organi Arti & Borghi. Organizzato dalla locale sezione dell’Archeoclub d’Italia e patrocinato dall’amministrazione Comunale, l’evento vedrà protagonista il quartetto barocco Ensemble 900, che eseguirà le Sonate opera 4, di Jean Marie Leclaire.

“Una proposta raffinata che – fanno sapere gli organizzatori – bene si armonizza con la suggestiva cornice della sagrestia di Sant’Agostino. Questo ambiente, ideale per eseguire ed ascoltare musica come quella che verrà eseguita, risuonerà delle note di un’altra pagina dell’immenso patrimonio musicale del periodo barocco. Se lo scorso anno è stato un viaggio musicale nell’Italia barocca, quest’anno verrà fatto conoscere un autore d’oltralpe. Una serata all’insegna della grande musica, come ormai da qualche anno Montegiorgio sa offrire. Al termine del concerto, avrà luogo una degustazione di prodotti tipici e chi vorrà, potrà visitare la mostra del Maestro Adriano Venturelli. L’ora di inizio è alle 21,15 e l’ingresso è libero”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X