facebook twitter rss

Armin Mazic per il
quintetto della Malloni

SERIE B - Colpo del sodalizio cestistico di Porto Sant'Elpidio che arricchisce il roster di coach Marco Schiavi con il play-guardia del '93 del tutto interessante per la Serie B. Curriculum di categoria superiore, il neo biancoazzurro vanta esperienze di livello in ogni angolo di Europa
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Continua il rinnovamento in casa Malloni, è ufficiale l’approdo in biancoazzurro del play-guardia classe 1993 Armin Mazic (foto).

Nato a Brno in Repubblica Ceca, parla correttamente quattro lingue. Quasi 200 cm di altezza, nazionalità croata ma di formazione italiana grazie a tutta la trafila del settore giovanile svolto in Italia, Armin arriva nel nostro Paese proprio nelle giovanili del Casale Monferrato.

Nel 2010/11 è alla Benetton Treviso con doppio tesseramento: inserito nel roster di Serie A e nella squadra giovanile dove vince il campionato nazionale Under 19. Ha poi disputato i campionati europei Under 18 in Bulgaria con la maglia della Croazia e nell’annata 2011/12 è stato tesserato dalla Vanoli Braga Cremona in Serie A, mentre nel 2012/13 l’approdo a Mantova.

Con la maglia biancorossa vive un’annata difficile per colpa di un infortunio subito in un’amichevole precampionato e colleziona solamente sette presenze. Ripresosi, prosegue la sua carriera nel 2013/14 con il Kk Vrijednosnice os Darda (Serie A Croazia) ed il Okk Sloboda Tuzla (Serie A Bosnia). Nel 2014/15 torna ancora a Mantova dove inizia a dimostrare tutto il suo talento per poi approdare nel 2015/16 in Scozia, con i Glasgow Rock.

Nella stagione 2016/17 di nuovo in Italia a Reggio Calabria e nell’ultimo campionato vive da protagonista il campionato di Serie B con la maglia di Costa Volpino dove chiude con 12 punti di media in 19 gare disputate. Giocatore che per mezzi fisici e tecnici è da considerarsi di categoria superiore, può portare palla e se necessario difendere sui “tre” vista la statura. Diverse le soluzioni in attacco, presente in difesa è di fatto un atleta completo.

“Arrivo a Porto Sant’Elpidio motivatissimo – il primo commento del neo biancoazzurro – è un ambiente che non conosco quello marchigiano ma sento la fiducia del coach e del direttore. La società mi ha voluto e cercato con insistenza, questo è uno dei motivi per il quale ho scelto la Malloni. Voglio ripagare tutte le aspettative che la società ha su di me, sono convinto che faremo una stagione positiva”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X