facebook twitter rss

Centinaia i procedimenti di mediazione trattati dall’Organismo di Conciliazione Forense dell’Ordine degli Avvocati di Fermo

Soddisfatta dei risultati raggiunti, il presidente Avv. Francesca Palma, che ha ribadito che le istanze di mediazione presentate dimostrano un apprezzamento sempre più importante per questo strumento alternativo di risoluzione delle controversie.
sabato 28 Luglio 2018 - Ore 12:09
Print Friendly, PDF & Email

 

In una piacevole serata estiva gli avvocati mediatori dell’Organismo di Conciliazione Forense dell’Ordine degli avvocati di Fermo (OCFF), si sono riuniti per una conviviale, preceduta da un incontro di lavoro volto a fare il punto sull’andamento dell’attività di mediazione dell’Organismo Forense, dopo sette anni dalla sua istituzione. L‘analisi dell’attività dell’OCFF, che ha competenza su tutto il circondario del tribunale di Fermo ed ha sede nel tribunale stesso, nei locali dell’Ordine degli Avvocati, che lo ha istituito, ha dato esito veramente positivo. La cultura della mediazione che risolve i giudizi, prima di dar corso a contenzioso in sede giudiziaria, privilegiando le volontà delle parti nella mediazione del conflitto, si sta diffondendo tra tutti gli utenti della giustizia, cittadini e avvocati.

Infatti l’O.C.F. di Fermo, nell’anno 2017 ha trattato e definito 295 procedimenti di mediazione con un tasso di successo superiore alla media, rispetto al totale dei tentativi. Le statistiche evidenziano chiaramente che quando le parti si siedono al tavolo della conciliazione, cioè accettano l’invito ad iniziare il percorso davanti al mediatore, nel 55% dei casi si riesce a trovare un accordo evitando il giudizio.

Particolarmente soddisfatta dei risultati raggiunti, il presidente Avv. Francesca Palma, che ha ribadito che la progressione delle istanze di mediazione presentate dimostra che tutti gli utenti della giustizia apprezzano sempre più questo strumento alternativo di risoluzione delle controversie.

La qualità del servizio prestato dall’OCF è resa possibile da una squadra di mediatori, tutti avvocati, che hanno conseguito il necessario titolo e che continuamente si aggiornano con specifici corsi ministeriali ed hanno una particolare formazione nell’attività di negoziatori, oltre che competenza giuridica. Nell’incontro si è potuto constatare che i mediatori/avvocati costituiscono un corpo particolarmente coeso che tende a confrontarsi sulle questioni che si presentano loro quotidianamente, così da far maggiormente apprezzare agli avvocati ed ai loro assistiti, questo recente istituto, che ha lo scopo primario di ridurre il contenzioso del tribunale civile, ovviando in parte ai ritardi dei processi civili, dovuti alle strutturali carenze dell’organico giudiziario.

In conclusione i mediatori/avvocati hanno riconosciuto come anche una piacevole serata conviviale con interscambio di esperienze e valutazioni possa aumentare l’armonia fra loro e dare la carica per riprendere l’attività, dopo la pausa del mese di agosto, per raggiungere ancora migliori risultati.

Ogni informazione sull’Organismo di Conciliazione dell’Ordine degli Avvocati di Fermo può essere assunta sul sito del COA Fermo o nell’Ufficio di Segreteria, in Corso Cavour presso il Tribunale, che dal 1 settembre in poi è aperto tutti le mattine dal lunedì al venerdì.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X