facebook twitter rss

Monopolio ”Renato Rocchetti”
nell’Ascoli Meeting 2018

ATLETICA - Prima della pausa estiva i tesserati dell'associazione sportiva di Porto San Giorgio hanno messo in mostra ancora una volta i relativi talenti nell'adunata picena, fertile di risultati positivi
Print Friendly, PDF & Email

Giorgio Olivieri

PORTO SAN GIORGIO – È ancora la città rivierasca a lasciare il segno nell’ultimo appuntamento in pista prima della pausa estiva, l’Ascoli Meeting 2018, trofeo nazionale per categorie assolute e giovanili: l’Atletica Sangiorgese “Renato Rocchetti” domina le competizioni femminili e si aggiudica il ventisettesimo “Memorial R. Jannetti” e il pesista sangiorgese Lorenzo Del Gatto, adesso in forza ai Carabinieri, vince il premio per il miglior risultato tecnico maschile, con un distacco di pochi punti dal martellista Giorgio Olivieri.

La squadra femminile è stata capitanata dalla super cadetta Martina Cuccù che, forte di un personale sotto i 10’’ negli 80 m, ha trionfato nella velocità e ha fermato il cronometro a 10’’17, nonostante un discreto vento in direzione contraria.

La compagna di squadra Claudia Boccaccini si è migliorata, salendo fino a 2,55 m nel salto con l’asta e balzando 10,25 m nel salto triplo, seconda in entrambe le gare; anche Elena Crosta, classe 2004, ha chiuso i 1000 m al secondo posto, in 3’30’’28. La vittoria finale è stata firmata anche da Francesca Cuccù, Alessandra Papetti, Lisa Dalla Noce, Sara Narcisi, Margherita Ragaglia, Aurora Ripa e Sara Splendiani.

Nelle gare maschili, il più applaudito è stato il pesista Lorenzo Del Gatto, cresciuto lancio dopo lancio, fino a che il peso da 7 Kg, all’ultimo tentativo, è atterrato a 17,60 m. Il portacolori della Tam Giorgio Olivieri ha dominato la gara del lancio del martello e ha spedito ancora una volta l’attrezzo oltre i 70 m, 71,59 m. Sempre dai lanci è arrivato il terzo successo maschile con Cristian Prioteasa e il suo giavellotto, che ha viaggiato per 51,31 m.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X